11 Commenti

I residenti di via XI febbraio:
'Chiudere alle auto nelle fasce
ingresso-uscita scuola'

La foto, riferita all'inverno 2017, mostra la congestione in via XI febbraio negli orari scolastici

Un gruppo di residenti di via XI febbraio torna a sollecitare l’amministrazione  comunale a prendere provvedimenti di limitazione delle auto negli orari di ingresso ed uscita dalle scuole, in vista della ripresa scolastica il prossimo settembre.  “Nei mesi scorsi – scrivono in una lettera inviata al sindaco Gianluca Galimberti – abbiamo sollecitato più volte la giunta in merito alla situazione della viabilità di Via XI Febbraio senza ricevere alcun riscontro e quindi ci permettiamo di riproporre il tema. Come certamente ricorderà gli anni scorsi, grazie all’azione caparbia dei residenti di Via XI Febbraio, l’amministrazione aveva deciso di avviare una sperimentazione per limitare il transito delle automobili nella via durante l’accesso e l’uscita dalle scuole solamente nella fascia oraria 12,30 – 14,00.
Da allora sono passati quasi tre anni e ci spiace constatare che  senza un costante presidio dei vigili la situazione è rimasta immutata con i soliti problemi (code, parcheggi impropri, inquinamento e ingresso negato del parcheggio di Via Santa Maria in Betlem)”. Una richiesta di vecchia data quest’ultima, ossia consentire alle auto che trasportano gli alunni della Sacra Famiglia, di accedere al complesso scolastico dal parcheggio di via S.Maria in Betlem, realizzando un’apertura nel muro di cinta. Una proposta che negli anni passati non aveva trovato il consenso dall’ente gestore della scuola d’infanzia.
Ora i residenti tornano alla carica: “Abbiamo letto sui giornali locali che l’amministrazione per affrontare la fase di ripartenza starebbe pensando ad alcuni azioni sulla mobilità, di conseguenza speriamo e crediamo che si debbano inserire una serie di azioni concrete in prossimità delle scuole.
Ricordiamo che su Via XI Febbraio l’amministrazione si era spesa in più occasioni, anche nell’ultimo programma elettorale del sindaco (…) Di conseguenza riteniamo che a partire dal 15 settembre si possa chiudere la strada durante gli orari di ingresso e uscita facilitando così i servizi di Piedibus e Bicibus aumentando la sicurezza ed incidendo anche sulla salute dei bambini.
Questa opinione insieme agli assessori presenti era stata manifestata durante l’ultimo incontro di marzo poco prima della campagna elettorale”.
“Per questo – conclude il gruppo – Le chiediamo in vista dell’avvio dell’anno scolastico di rendere operative alcune azioni, di fare un passo in più, in modo da risolvere definitivamente la viabilità nelle ore di ingresso e di uscita degli studenti dalla Scuola Sacra Famiglia e quindi attuare la chiusura della via alle auto durante l’ingresso e l’uscita sia al mattino che al pomeriggio e ottenere l’accesso al comodo parcheggio di Via Santa Maria in Betlem e potenziare altre modalità di percorsi casa-scuola.
Confidando nel Suo intervento, restiamo in attesa di un incontro in cui si possa valutare la tempistica di attuazione di questi provvedimenti auspicati da tempo da parte dei residenti a favore della mobilità sostenibile in città”.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Diretur

    Io chiuderei la via alle bici ma non alle auto

    • Abiff

      Così i genitori intaseranno con fermate selvagge via Platina e via Pedone con ulteriore caos. Ottima idea, già peraltro sperimentata (brevemente) in via Jacini.

    • Roberto Regonelli

      Ti do ragione, perché la pista ciclabile si trova sul marciapiede e passa davanti al portone della Sacra Famiglia, mettendo in pericolo i bambini che escono.

      • topo2020

        esatto; bisogna vietare il passaggio delle biciclette durante le ore di uscita-entrata dei bambini. Perchè non lo chiedono gli abitanti della via?

  • Joker

    E basta dare ascolto a chi vuole una città morta, finiamola!

  • Roberto Regonelli

    E i parcheggi dove sono?

    • Abiff

      Al Foro Boario! Massì, dai, sono solo quattro passi… 😉

  • Roberto Regonelli

    Facciamo di più, rendiamo ztl anche via XI Febbraio!

  • topo2020

    smettetela!
    pensate agli abitanti di via Giordano o via Cadore; qui tutto il giorno, voi solo un’ ora frazionata
    oltretutto: la scuola aprirà?

    • Roberto Regonelli

      Hai perfettamente ragione, perché dopo aver trascorso 40 della mia vita in via Giordano, so di che parli!
      I cittadini di via XI Febbraio si lamentano del “brodo grasso”, cosa devono dire gli abitanti della citata via Giordano o via Cadore o altre strade trafficate ad ogni ora del giorno e della notte. Tutti hanno gli stessi diritti, quindi penso che se gli abitanti di via XI Febbraio, la facessero finita di lamentarsi !

      • Diretur

        E quelli di via Ghinaglia? E il condominio sulla tangenziale? E chi a Milano abita a Corvetto?