Ultim'ora
Commenta

Galimberti risponde a Parlato
e lo invita in città: 'Puntiamo
su infrastruttura ferroviaria'

A seguito della nota con la quale il Direttore Centrale Affari Istituzionali e Regolatori di Ferrovie delle Stato Italiane, Francesco Parlato, ha risposto alla sollecitazione che Comune, Camera di Commercio e Provincia di Cremona hanno avanzato nel mese di aprile per chiedere uniti e con forza una accelerazione dell’importante piano di investimenti nell’area di Cremona, il sindaco di Cremona Gianluca Galimberti ha inviato al dirigente del Gruppo FS una nuova lettera. Il sindaco, tra l’altro, invita Parlato a venire a Cremona perché possa rendersi conto delle potenzialità del nostro territorio: “Saremmo felici di poter avere un incontro con lei anche a Cremona, cosicché se non conosce già i luoghi, possa rendersi conto delle potenzialità dei nostri territori”. A tale proposito, nel frattempo, è stata predisposta una brochure illustrativa che è stata allegata alla missiva.

Nel ringraziare Parlato per la precedente risposta, Galimberti ribadisce come i “nostri territori puntano molto sull’infrastruttura ferroviaria, sia per il trasporto di persone che per le merci”. “Riteniamo – spiega il sindaco di Cremona – però che i tempi prospettati siano troppo lunghi e che ci sia la necessità di interventi che consentano la realizzazione più a breve termine sia dell’avvio dei lavori sulla prima parte, sia sulla progettazione e realizzazione della parte Piadena/Codogno, così come anche già chiesto dal territorio durante il recente Question time degli on. Pizzetti, Gariglio e Colaninno”. Inoltre ricorda “anche le necessità già espresse nella precedente nota sulle linee Cremona-Brescia/Crema-Treviglio-Milano/Cremona-Olmeneta”.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti