Ultim'ora
5 Commenti

Doveva scontare 5 anni per
vari reati. Cubano arrestato
dalla stradale a Corte de' Frati

Doveva scontare cinque anni e un mese per vari reati, tra cui furto aggravato, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, tutti episodi commessi tra Ravenna e Rimini. A fermarlo durante un controllo post Covid sono stati ieri pomeriggio gli agenti della polizia stradale di Cremona alla guida del comandante Federica Deledda. Verso le 15 di ieri in A21, in territorio di Corte de’ Frati, gli agenti hanno imposto l’alt alla Jeep Renegade sulla quale viaggiava I.C.J.C., classe ’89. L’uomo, nativo del Venezuela ma residente a Rimini, era in compagnia di una donna cubana. All’atto del controllo è emerso che il conducente era sprovvisto di documenti, così sono scattati maggiori accertamenti che hanno fatto scoprire il cumulo pene che il venezuelano doveva ancora scontare. Nei suoi confronti è quindi scattato l’arresto e per lui si sono aperte le porte del carcere.

Sara Pizzorni 

© Riproduzione riservata
Commenti