Ultim'ora
Commenta

Uomo, padre e sindaco:
Galimberti racconta la sua
esperienza di fronte al Covid

Il sindaco di Cremona, guarito dal Covid-19, si racconta

Gianluca Galimberti, sindaco di #Cremona guarito dal Covid-19, ci racconta la sua esperienza con la malattia e la fine dell'isolamento........Eleonora Busi #quellidisempre #cremona1

Pubblicato da Cremona1 su Giovedì 11 giugno 2020

“Spero che usciremo con un desiderio di vivere accanto alle persone e costruire con loro una comunità che guardi all’oggi e al domani”. E’ questo l’augurio che il sindaco Gianluca Galimberti ha espresso durante la trasmissione di Cremona1 Quelli di sempre. Intervistato da Eleonora Busi, Galimberti ha quindi raccontato quando ha capito che probabilmente aveva contratto il virus e le settimane in isolamento a casa: “Sono stato fortunato perché l’ho preso in forma lieve, anche se comunque stancante. Ho sempre lavorato e il mio pensiero andava a tutte le persone che hanno vissuto isolate con dolore, fatica e sofferenza questo momento: io sono stato fortunato perché dalla mia camera isolata sentivo la mia famiglia e vedevo la vita fuori che si muoveva”. “Infine – ha aggiunto il sindaco – provavo nostalgia della normalità dell’esistenza, che ci sembra banale ma che non lo è”. Galimberti, dopo aver descritto la gioia di aver riabbracciato i propri cari (“Il primo abbraccio con mia figlia è stato un regalo pazzesco”), ha quindi parlato della responsabilità di essere sindaco in un momento simile: “Non dormivo la notte, sentivo una responsabilità enorme. Però mi ha anche permesso di scoprire quanta energia c’è nelle persone che lavorano con me e nella città”.

© Riproduzione riservata
Commenti