Ultim'ora
4 Commenti

Via XI febbraio, su una scuola
ancora scritta offensiva. I
residenti: 'E' uno scempio'

“Più sbirri morti”. E’ questa la scritta che campeggia, ormai da almeno tre anni, via XI febbraio, angolo via Realdo Colombo. Un lettore ha voltuo esprimere tutto il proprio disagio per la mancata cancellazione della stessa, un mancato intervento trovato “assurdo” dal residente. Anche perché, tale scritta, si trova sopra una scuola, davanti alla chiesa di Santa Maria Maddalena e vicino ad una sede degli Alpini. “Sembra che nessuno la veda e che rimanga lì indisturbata, sempre presente, senza che nessuno intervenga”, dice il cittadino che, con amarezza, aggiunge: “Una scuola dovrebbe essere il cuore dell’educazione civica, una Chiesa un luogo di preghiera: ci scandalizziamo per erbacce cresciute, ma nessuno parla di questo ‘scempio’ che sembra diventato una costante del nostro bel centro…”.

© Riproduzione riservata
Commenti