Ultim'ora
29 Commenti

Covid in risalita, il ministro
Speranza corre ai ripari:
stop alle discoteche

Le discoteche e le sale da ballo chiudono i battenti. Lo ha deciso il Ministro della salute, Roberto Speranza, con un’ordinanza firmata proprio in queste ore. La nuova curva in salita dei contagi preoccupa non poco il Governo, che ha così deciso di correre ai ripari, disponendo che “sono sospese le attività che abbiano luogo in sale da ballo, discoteche e locali assimilati, all’aperto o al chiuso”.

Non è tutto: ” dalle ore 18 alle ore 6, sull’intero territorio nazionale di usare protezioni delle vie respiratorie anche all’aperto, negli spazi di pertinenza dei luoghi e locali aperti al pubblico nonché negli spazi pubblici (piazze, slarghi, vie) ove per le caratteristiche fisiche sia più agevole il formarsi di assembramenti anche di natura spontanea e/o occasionale”. Prescrizioni alle quali, chiarisce il ministro, “non sono ammesse deroghe con ordinanze regionali”.

L’ordinanza sarà esecutiva già da domani, lunedì 17 agosto, e durerà fino all’adozione di un successivo decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, in ogni caso non oltre il 7 settembre 2020. 

© Riproduzione riservata
Commenti