Ultim'ora
Commenta

Quel concerto perfetto
con Pierannunzi e Cominati
tra Paganini e Chopin - FOTO

Foto Sessa

Prendete un ensemble d’archi affiatato e con musicisti di ottimo livello come quelli del San Carlo di Napoli, metteteci due solisti strepitosi come Gabriele Pierannunzi al violino e Roberto Cominati al pianoforte, condite il tutto con Paganini in versione romantica e Chopin con il suo concerto in fa minore n.2 op.21 per pianoforte e orchestra, agitate tutto dentro un contenitore di classe e fascino come l’Auditorium Giovanni Arvedi ed ecco servito il concerto perfetto. Questa la sensazione che hanno avuto gli spettatori presenti in sala (un terzo della capienza per le regole anti Covid) e coloro che hanno seguito la serata in diretta su Cremona1. Il penultimo concerto dello Stradivari Festival ottava edizione, è stato davvero qualcosa da non scordare. Ci voleva davvero una serata così dopo una giornata nella quale le notizie sulla pandemia hanno depresso anche gli spiriti più forti. La musica ascoltata in Auditorium, delicata e romantica, ha fatto scordare le terribili news del giorno. Prima lo straordinario Paganini del “Cantabile in la maggiore”, de “La Campanella”, della fantasia del Mosè in Egitto di Rossini e dello Streghe con le trascrizioni del maestro Francesco Fiore (commosso in sala) eseguito magistralmente da Pierannunzi e dagli Archi del Teatro San Carlo di Napoli che ha mandato in visibilio il pubblico, tant’è che sono arrivati subito due bis con la Tarantella di Wieniaski e la Sonatina di Paganini per violino e chitarra (qui l’arrangiamento prevedeva un secondo violino suonato da Salvatore Lombardo), poi uno strepitoso Chopin con il Concerto in fa minore n.2 op.21 per pianoforte e orchestra ma nella versione per pianoforte e archi. E’ stato un perfetto Roberto Cominati, astro nascente del pianoforte, a far sognare i presenti con una esecuzione davvero di altissimo livello. Poi la conclusione con tutti i musicisti a eseguire il Notturno, opera postuma in do diesis minore.
Domenica alle 18 l’ultimo concerto con Anna Tifu, Fabio Furia, Romeo Scaccia e Giovanni Chiaromonte con un programma tutto tango. Diretta televisiva alle 17.45 su Cremona1, canale 80.

Fotografie di Francesco Sessa

© Riproduzione riservata
Commenti