Cronaca
Commenta2

In via Corte un albero per ogni cremonese morto di Covid

Un albero per ogni concittadino morto a causa del Covid-19, in modo da conservare la memoria di quanto accaduto e nello stesso tempo guardare con speranza al futuro. Il comune di Cremona ha individuato la zona in cui piantare gli alberi, in via Corte. L’assessore Rodolfo Bona aveva incaricato il servizio Serre di individuare l’area dove nascerà il bosco. Perché  “il problema – ha spiegato – non è solo quello di reperire le piante e le essenze, ma di trovare aree che consentano la concentrazione delle piante”. Questo nuovo bosco regalerà ossigeno ad una città, Cremona, che è stata soffocata dalla virulenza della malattia. Un progetto che coniuga l’attenzione all’ambiente con il ricordo ed è simbolo di rinascita. Inoltre, nella zona di Bagnara verrà di nuovo allargato il bosco dei nuovi nati: lì verranno messi a dimora altri alberi pari al numero dei bambini nati, altra iniziativa promossa dal comune di Cremona che va avanti da anni.

Silvia Galli

© Riproduzione riservata
Commenti