Cronaca
Commenta

E' di Domenico Leccese, pensionato milanese, il corpo recuperato al Porto Canale

E’ di Domenico Leccese, 83 anni, falegname in pensione di Novegro, quartiere del comune di Segrate, il corpo recuperato in acqua oggi pomeriggio poco dopo le 15.30 in via Roncobasso dai sommozzatori dei vigili del fuoco.

Leccese, che a Cremona al Porto Canale possiede una barca, era sparito dal 16 dicembre. I suoi familiari, che hanno sporto denuncia e si sono rivolti anche alla trasmissione ‘Chi l’ha visto?’, avevano raccontato che l’anziano era uscito alla mattina in auto come faceva sempre, ma la sera non aveva fatto rientro. Il cellulare non era stato più raggiungibile. I figli avevano riferito che il papà non si era mai allontanato da casa senza avvisare. E proprio a Cremona, dove si occupava della sua barca, Leccese era stato avvistato nelle prime ore del mattino di mercoledì 16 dicembre.

Ancora da accertare se si sia trattato di un incidente o di un gesto volontario. Sul posto oggi c’erano i vigili del fuoco con due mezzi, l’auto medica e gli agenti della Questura. Sul luogo del ritrovamento anche il magistrato Lisa Saccaro. Il corpo, che era a ridosso di una passerella, è stato trovato da due operai appena rientrati dalle ferie che stavano controllando gli ormeggi delle imbarcazioni. Immediatamente hanno lanciato l’allarme. L’auto della vittima, una Hyundai Santa Fe, non è stata trovata.

Laura Bosio e Sara Pizzorni

La vittima

© Riproduzione riservata
Commenti