Cronaca
Commenta

Giorno della Memoria, il 26 gennaio momento di incontro e musica con il liceo musicale

Un immagine dello spettacolo dello scorso anno

In un tempo in cui manifestazioni e incontri pubblici sono giocoforza proibiti, non può comunque passare sotto silenzio una ricorrenza come il Giorno della Memoria: a non lasciar cadere nel dimenticatoio quella data sarà il liceo musicale Stradivari di Cremona, che il 26 gennaio promuove l’incontro ‘Il silenzio della memoria’.

Si tratterà di un momento di musica, parole e riflessioni, con la partecipazione del prof. Raffaele Mantegazza. docente di pedagogia interculturale dell’Università Bicocca ed esperto di Shoah e totalitarismi.

L’appuntamento, ovviamente online, è sul canale Youtube dell’istituto alle ore 12. Ad aprire l’incontro sarà un contributo video realizzato dai ragazzi del liceo musicale e dell’indirizzo musicale della scuola media di Vescovato, nella doppia veste di musicisti e di lettori di testimonianze.

Il video è una rielaborazione della performance musicale-teatrale che era andata in scena lo scorso anno, dal titolo ‘Il suono della memoria’, sempre ad opera dei ragazzi.

Un lavoro che è stato riadattato con un elaorato multimediale che parla delle tematiche della Shoah dall’angolazione del rapporto tra musica e Olocausto, ma anche delle esperienze di Resistenza che si sono sviluppate proprio grazie alla musica nel periodo della Seconda Guerra Mondiale.

Laura Bosio

© Riproduzione riservata
Commenti