Politica
Commenta2

Attivisti M5S: il cremasco Di Feo lancia petizione per nuova votazione Rousseau

I candidati M5S per il consiglio comunale di Cremona alle elezioni del 2019

C’è forte insoddisfazione tra i pentastellati per la squadra di Governo presentata nella serata di ieri dal premier Mario Draghi. Il team, tecnico e politico, scelto dal primo ministro, non incontra le aspettative degli iscritti al movimento.
Per questo gli attivisti hanno deciso di attivare una petizione su Change.org per chiedere al garante Beppe Grillo una nuova votazione. La petizione è stata avviata dall’ex consigliere comunale di Crema Christian Di Feo, in seguito al confronto con un gruppo di consiglieri (ed ex) comunali lombardi: “La petizione nasce a seguito del fatto che ci sono stati molti malumori, per questo abbiamo deciso di chiedere la possibilità di mettere al voto la fiducia a questo governo”.

Il garante è l’unico, insieme al capo politico (Vito Crimi, ndr) che ha il potere di indire le votazioni sulla piattaforma Rousseau. “Non vogliamo mettere in discussione il voto precedente – aggiunge Di Feo – ma le persone scelte per governare il Paese”.

Di seguito il testo della petizione:
Gent.mo Garante del MoVimento 5 Stelle, Giuseppe Piero GrilloAlla luce della compagine di Governo indicata dal Presidente del Consiglio incaricato, Mario Draghi, che si è espresso pubblicamente ieri per la prima volta dopo le consultazioni, siamo a chiedere di mettere ai voti su Rousseau la scelta di dare la fiducia a questo Governo, affinché vi sia il pieno consenso o meno da parte degli iscritti. Reputiamo infatti che solo ora, messi a conoscenza di tali informazioni, sia possibile esprimere un voto pienamente consapevole.

Ambra Bellandi

© Riproduzione riservata
Commenti