Cronaca
Commenta

Incidente al Migliaro, morto un
paracadutista 60enne di Parma

FOTO SESSA

E’ un 60enne di Parma il paracadutista che ha perso la vita oggi verso le 14 in seguito ad un lancio effettuato all’aeroporto del Migliaro. L’uomo era a bordo insieme all’istruttore per un allenamento. Poi entrambi si sono lanciati dal velivolo, ma al 60enne il primo paracadute non si è aperto correttamente. Ha quindi azionato quello di emergenza, ma era ormai troppo tardi: il secondo paracadute è entrato in funzione solo a 30 metri, per cui lo schianto al suolo è stato inevitabile.

Il paracadutista, decritto come mediamente esperto, aveva all’attivo circa 100 lanci. Era iscritto allo Sky Team di Cremona ed aveva la licenza. Al Migliaro, che era solito frequentare ogni tanto, era comunque conosciuto.

L’incidente è avvenuto sotto gli occhi di almeno una decina di persone. Le cause che potrebbero aver provocato un ritardo nell’apertura del secondo paracadute sarebbero da addebitarsi ad un errore umano. Il 60enne potrebbe essere stato colto da un attacco di panico, ma anche da un malore.

Sul posto sono immediatamente intervenuti i soccorritori del 118 che hanno fatto di tutto per salvargli la vita, ma le manovre rianimatorie, purtroppo, sono risultate vane. Sul luogo della tragedia gli agenti della Questura che hanno sentito l’istruttore e le persone che hanno assistito alla scena.

Sara Pizzorni – Giuliana Biagi

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti