Economia
Commenta

Proposta fusione A2A-Lgh: agli
azionisti del territorio il 2,75%

A2A ha inviato ai soci di minoranza di Lgh la proposta preliminare di fusione, secondo quanto previsto dagli accordi sottoscritti e come comunicato in data 18 dicembre 2020 e 12 marzo 2021.

La proposta preliminare, che sarà sottoposta all’approvazione degli organi sociali competenti dei soci di minoranza di LGH, prevede che al termine dell’operazione di fusione questi ultimi deterranno il 2,75% di capitale sociale di A2A.

Gli accordi sottoscritti prevedono che l’accettazione della proposta preliminare di fusione debba pervenire ad A2A entro 30 giorni lavorativi da almeno il 70% dei soci di minoranza. L’operazione di fusione sarà, comunque, soggetta alla successiva approvazione da parte degli organi sociali competenti di A2A e LGH.

© Riproduzione riservata
Commenti