Cronaca
Commenta

Soncino, il centro vaccinale riapre
per la seconda dose AstraZeneca

Solo per coloro che hanno ricevuto la prima inoculazione con AZ alla Filanda nei mesi di marzo e aprile

Riapre il centro vaccinale di Soncino per consentire la somministrazione delle seconde dosi di AstraZeneca, dopo che Regione Lombardia aveva deciso di concentrare le vaccinazioni massive in soli quattro hub in provincia (Fiera di Cremona, ex Tribunale di Crema, Avis di Casalmaggiore e Robbiani di Soresina).

A partire dal 25 maggio, infatti, coloro che hanno ricevuto la prima dose del vaccino anti-Covid (solo AstraZeneca) nei mesi di marzo e aprile nel centro vaccinale allestito nella Filanda possono recarsi per ricevere la seconda dose nella data che si trova indicata sull’informativa consegnata dopo aver ricevuto la prima inoculazione.

Per evitare assembramenti, si chiede di presentarsi allo stesso orario della prima dose, ma comunque negli orari di apertura della struttura: dal 25 al 28 maggio dalle 8.00 alle 14.00 e dal 31 maggio al 19 giugno dalle 10.00 alle 14.00.

“Era stato sicuramente un risultato importante – ha dichiarato il sindaco Gabriele Gallina – partire subito con l’hub vaccinale a Soncino riuscendo a vaccinare le persone un po’ più a rischio, come gli over 80 senza farli andare in giro per la provincia. Ora ci saranno le seconde dosi di AstraZeneca, quindi con una fascia di popolazione più giovane, ma le modalità rimarranno le stesse, incluso il servizio ‘Drive-In’ che è stato molto apprezzato”.

© Riproduzione riservata
Commenti