Sport
Commenta

Vaccini, anche le atlete Vbc a sostegno
di “Vinciamo insieme la partita della vita”

Domani, 7 settembre, alle 14.00 una rappresentnza di giocatrici Vbc e giocatori della Cremonese all'Hub vaccinale per incontrare i giovani tifosi

Continua la campagna di sensibilizzazione alla vaccinazione anti Covid-19 grazie alla disponibilità della VBC Casalmaggiore: 4 giocatrici della prima squadra – la centrale Ludovica Guidi, la schiacciatrice Linda Mangani, il libero Luna Carocci e l’opposto Adhu Malual – hanno registrato dei video messaggi, pubblicati sulle pagine social di ATS della Val Padana, per sensibilizzare i giovani alla vaccinazione.

Dopo la Cremonese, anche le atlete del volley hanno aderito alla campagna “Vinciamo insieme la partita della vita”, ideata per far comprendere a tutti l’importanza del gesto che ogni singolo cittadino, anche giovane, può compiere per vincere la battaglia che ci vede impegnati contro il virus.

Per facilitare ulteriormente la vaccinazione nella fascia di età giovanile da lunedì 6 settembre a domenica 12 settembre è garantito, nei centri vaccinali, l’accesso libero (senza prenotazione) alla fascia di età 12-19 anni. In particolare, le aperture di ASST Cremona vengono di seguito riportate. I minori di 18 anni devono essere accompagnati da un genitore, tutore legale o delegato, e muniti del Consenso informato.

In questa fase finale della campagna di vaccinazione massiva, continua la corsa di ATS della Val Padana e ASST di Cremona – in raccordo con l’Unità di Crisi regionale – per rinforzare le azioni di sensibilizzazione e massimizzare l’offerta della vaccinazione anti Covid-19; ATS ed ASST esprimono il proprio sentito ringraziamento alla società sportiva casalasca che milita nella massima serie Lega Pallavolo Serie A Femminile per l’adesione alla campagna di comunicazione promossa dagli enti sanitari territoriali.

Un’ampia copertura vaccinale anche negli adolescenti “permetterà di affrontare non solo il nuovo anno scolastico in presenza, in condizioni di maggiore sicurezza e minore rischio di contagio in aula e nel contesto scolastico, ma anche di poter tornare ad una sana e regolare pratica dell’attività sportiva e motoria”, come sottolineano dalla Asst.

“Ora più che mai – fanno sapere dall’Asst di Cremona – è necessario sensibilizzare i giovani – e i loro genitori – ad aderire alla vaccinazione anti Covid-19 e tale fine, ATS Val Padana – in collaborazione con ASST di Cremona – ha coinvolto il mondo dello sport, per sostenere il messaggio dell’importanza della vaccinazione, considerato il forte appeal che il mondo sportivo esercita sui giovani, in termini di modelli di comportamento e di vita”.

Domani, martedì 7 settembre, alle ore 14, una rappresentanza dei giocatori della Cremonese e delle giocatrici della VBC Casalmaggiore, saranno presenti all’HUB vaccinale per incontrare i giovani tifosi, firmare autografi e scattare un selfie. Naturalmente tutto avverrà nel rispetto delle norme anticontagio. Per i ragazzi e le ragazze dai 12 ai 19 anni è l’occasione buona per conoscere gli atleti del cuore e fare il vaccino. Non serve la prenotazione. L’iniziativa è parte integrante del progetto di sensibilizzazione alla Campagna vaccinale anti-Covid 19 dal titolo “Vinciamo insieme la partita della vita”, promossa da ATS Val Padana e ASST di Cremona insieme ai protagonisti dello sport.

© Riproduzione riservata
Commenti