Cronaca
Commenta

Reagisce al controllo dei carabinieri,
in arresto 31enne marocchino

E’ finito in manette un 31enne, cittadino marocchino senza fissa dimora che ieri, lunedi 20 settembre, alla richiesta dei documenti da parte dei Carabinieri del Radiomobile di Cremona, alla stazione ferroviaria, ha cercato di scappare balzando sul cofano dell’auto di servizio per poi passare sopra il tettuccio, quindi danneggiando il mezzo.
L’uomo, irregolare sul territorio nazionale, è stato portato a fatica nella caserma Santa Lucia, dove è sottoposto a perquisizione. All’interno dello zaino, è stato trovato un coltello multiuso tipo “svizzero”, subito sequestrato.
Le  operazioni di identificazione hanno permesso di appurare che l’uomo, oltre a possedere diversi “alias”, era anche destinatario di un provvedimento di espulsione emesso dalla Questura di Bergamo e mai ottemperato.

Ristretto nelle camere di sicurezza della caserma, l’arrestato è rimasto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito per direttissima.

Con l’inizio delle scuole e la ripresa di molte attività lavorative, da circa una settimana si sono intensificate le attività di vigilanza ed i controlli presso lo snodo ferroviario di Cremona e nelle zone limitrofe. Servizi coordinati tra Carabinieri e Polizia di Stato mirano a mantenere alto il livello di sicurezza, pertanto le attività proseguiranno anche nei prossimi giorni.

© Riproduzione riservata
Commenti