Cronaca
Commenta

Taglio piante, maggioranza:
"Inaccettabili crociate minoranza"

“Non sarà tagliato l’albero di via Vittori contrassegnato da alcuni giorni, cosa che aveva fatto temere ad alcuni residenti che venisse abbattuto come quelli di via Adda e Serio. Sono presenti piante recintate in quanto interessate dai lavori di rifacimento dei marciapiedi”: lo specifica Aem, evidenziando anche come l’azienda, in forza del contratto in essere con il Comune di Cremona circa la gestione del verde urbano, si occupi di effettuare le verifiche strumentali e visive (metodo VTA) sul patrimonio arboreo.

Sempre rispondendo alle accuse di Ventura, Aem evidenzia che “Nella fattispecie, come evidenziato nella citata determinazione n. 10 del 6 maggio 2021 è stata effettuata gara tra gli operatori economici iscritti all’Albo Fornitori invitando le n. 6 ditte iscritte nella specifica sezione; sono state ricevute n. 5 offerte e, come ben evidenziato nella determinazione l’offerta migliore è risultata quella dello Studio di Torino”.

Sulla vicenda intervengono anche i capigruppo di maggioranza in consiglio comunale, Roberto Poli, Enrico Manfredini e Lapo Pasquetti. “La discussione sul piano del verde è una questione politica rilevante, alla quale giunta e maggioranza riservano particolare attenzione” sottolineano. “E’ un tema sul quale vi è fortunatamente una forte attenzione e sensibilità dei cittadini. Il tema meriterebbe pertanto una discussione nel merito, senza pregiudizi ideologici e senza posizioni strumentali.

Sulla questione contingente, che è solo un tassello del piano cui l’Amministrazione sta lavorando per dotare la città di un complessivo piano del verde, abbiamo rappresentato in diverse sedi che si procederà alla ripiantumazione con 190 piante, in sostituzione delle 133 necessariamente da abbattere per motivi di sicurezza, come da relazione dello studio degli agronomi.

E’ però inaccettabile nei toni e nei contenuti la crociata di una parte delle minoranze che oltre ad utilizzare toni sguaiati, con attacchi anche personali, diffonde ipotesi degne del peggior complottismo e notizie che sono vere e proprie bufale, quale ad esempio l’abbattimento di alberi in Via Vittori, dove invece non è previsto alcun taglio.

L’Amministrazione ha dato tutta la disponibilità ad affrontare il merito con i consiglieri e con le Associazioni ambientaliste, fornendo tutte le specifiche tecniche richieste. E’ avvenuto nella Commissione ambiente del 16 settembre e ci saranno certamente altri confronti in sede istituzionale.
Invitiamo quindi alcuni consiglieri della minoranza ad abbandonare toni e stile gridati ed insultanti: non giovano a nessuno e non servono a costruire un sano dibattito democratico e a trovare le soluzioni ai problemi!”.

© Riproduzione riservata
Commenti