Cronaca
Commenta1

Sesto, si aggirava in paese con due
coltelli da cucina: 24enne deferito

Pregiudicato, ha dichiarato di "volersi chiarire con il padre" a seguito di un litigio

Sono proseguiti nell’ultimo fine settimana i servizi straordinari di controllo del territorio da parte dei Carabinieri delle Compagnie di Cremona e Crema con l’impiego di numerose pattuglie nel centro di Cremona dove si è svolto il Mercato Europeo e in diversi comuni della provincia.
Numerosi i posti di controllo eseguiti nei punti più frequentati del territorio e lungo le statali.

Il fatto più grave è avvenuto a Sesto, dove un uomo di 24 anni è stato deferito alla Procura di Cremona per porto abusivo di armi e oggetti atti ad offendere. Il giovane, con precedenti di polizia, è stato identificato attorno alle ore 21 di sabato dai carabinieri di Pizzighettone a seguito di una segnalazione giunta dalla Centrale Operativa: si aggirava per le vie della zona residenziale del paese portando con sè due coltelli da cucina e versava in un forte stato di agitazione. Il 24enne ha raccontato ai militari di avere avuto poco prima un’accesa discussione telefonica con il padre e di avere deciso di recarsi da lui per chiarire personalmente la questione.

Pur essendo molto nervoso i militari sono riusciti a farlo calmare e a perquisirlo, trovando i due coltelli lunghi circa 20 cm che portava addosso. gb

© Riproduzione riservata
Commenti