Cronaca
Commenta

"Solo due farmacie comunali
fanno tamponi, ne servono di più"

“Con la presente intendo segnalare le perplessità di molti cittadini che trovano difficoltà ad effettuare tamponi nelle locali farmacie comunali”, inizia così la lettera iniviata oggi dal consigliere comunale Pietro Burgazzi (Lega, ora nel gruppo Misto) che chiede all’amministarzione comunale di attivarsi affinchè venga aumentato il numero di farmacie comunali che effettuano i tamponi rapidi, unica possibilità per aver il green pass per chi non si è vaccinato. Sarebbero solo due le farmacie del gruppo Lloyd, di cui il Comune detiene una minoranza, a svolgere questo servizio con conseguenti problemi per i cremonesi che, stando a quanto dichiara il consigliere, sono costretti a girovagare nei paesi limitrofi per effettuare il tampone.

© Riproduzione riservata
Commenti