Cronaca
Commenta

Memoria della Rete scuole. Al
Torriani testimonianza di Salmoni

Si avvicina la “Giornata della memoria” che ogni 27 gennaio commemora le vittime della Shoah attraverso una serie di iniziative. Anche Cremona aderisce con la Rete Scuole Superiori della Provincia e l’Istituto Torriani capofila, che attraverso il progetto ‘Essere cittadini europei’ coordinato da Ilde Bottoli, ha organizzato per gli studenti un incontro via streaming con Gilberto Salmoni.

Salmoni è stato deportato prima al campo di raccolta degli ebrei di Fossoli poi al lager di Buchenwald, è sopravvissuto insieme con il fratello ma ha perso gli altri famigliari nelle camere a gas di Auschwitz. Un’esperienza tremenda che ha scelto di condividere con i giovani perché ricordare il passato è fondamentale per evitare analoghi errori in futuro.

La testimonianza di Salmoni si inserisce in un percorso di preparazione al Viaggio della Memoria del prossimo aprile, che porterà gli studenti in diversi luoghi rappresentativi come il campo di Fossoli, il Museo del Deportato di Carpi e il Sacrario dei Marzabotto. L’auspicio di Bottoli, insieme con Roberta Mozzi dirigente scolastico del Torriani e Tiziano Zanisi presidente della sezione cremonese dell’Associazione Nazionale Divisione Acqui, è che la situazione sanitaria consenta di svolgere le attività come da programma.

Federica Priori

© Riproduzione riservata
Commenti