Spettacolo
Commenta

A teatro atmosfere beckettiane
del Delitto di via dell’Orsina

Una situazione paradossale e ironica, un po’ beckettiana, in scena al Teatro Ponchielli mercoledì 2 marzo: Il Delitto di via Dell’Orsina, una commedia brillantemente costruita da un gigante della drammaturgia come Eugène Labiche, portata in scena nell’adattamento originale di Andrée Ruth Shammah, con un cast di prim’ordine guidato dalla coppia Massimo Dapporto e Antonello Fassari.

mercoledì 2 marzo ore 20.00
TEATRO FRANCO PARENTI
Fondazione Teatro della Toscana
IL DELITTO DI VIA DELL’ORSINA
L’affaire de la rue de Lourcine
di Eugène-Marin Labiche
traduzione Andrée Ruth Shammah e Giorgio Melazzi
adattamento e regia Andrée Ruth Shammah

con Massimo Dapporto, Antonello Fassari, Susanna Marcomeni, Antonio Cornacchione, Andrea Soffiantini, Christian Pradella, Luca Cesa-Bianchi

musiche Alessandro Nidi
scene Margherita Palli
costumi Nicoletta Ceccolini
luci Camilla Piccioni
sagome tratte dalle opere di Paolo Ventura

BIGLIETTI:
platea/palchi €30- galleria €26-loggione €22
biglietto studenti €12
in vendita alla biglietteria del Teatro aperta dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 18.00 e sanato/ domenica dalle 10.00 alle 13.00; HYPERLINK “mailto:biglietteria@teatroponchielli.it” biglietteria@teatroponchielli.it
biglietti online: HYPERLINK “http://www.vivaticket” www.vivaticket it

© Riproduzione riservata
Commenti