Cronaca
Commenta

“Un’opera al mese”: al via
la rassegna sull'arte cremonese

Prende avvio con la prima domenica di marzo la rassegna “Un’opera al mese”, organizzata da Target Turismo gestore privato di Cremona Infopoint, per riscoprire insieme ad una guida turistica alcune importanti opere d’arte che si trovano nelle chiese, nei palazzi e nelle vie della città.

La rassegna prevede una serie di appuntamenti, che si svolgeranno fino a dicembre ogni prima domenica del mese, dedicati all’approfondimento di alcuni celebri tesori dell’arte cremonese come la Pala Roncadelli del Perugino, la celebre Porta Stanga situata nel palazzo Comunale, il ciclo delle storie di S. Agata dipinto da Giulio Campi, il santuario lauretano di S. Abbondio, la cupola affrescata di S. Omobono e la storia dell’ex monastero di S. Lorenzo.

Domenica 6 marzo, in occasione del primo appuntamento, alle ore 14.30, Susanna Fiorentini presenterà il dipinto su tavola del Perugino “Madonna in trono col Bambino e i santi Giovanni evangelista e Agostino” situato nella chiesa di S. Agostino con una ricca descrizione sulla storia dell’opera, l’autore, l’iconografia, i committenti, oltre che curiosità e informazioni legati al contesto in cui venne realizzato.

Gli appuntamenti successivi della rassegna:
Domenica 3 aprile ore 16.15 – La porta Stanga: un sorprendente viaggio da Cremona a Parigi
Domenica 1 maggio ore 16.15 – Giulio Campi: il ciclo delle storie di S. Agata
Domenica 5 giugno ore 16.15 – La Santa Casa di Loreto in S. Abbondio: un santuario di arte e fede
Domenica 2 ottobre ore 16.15 – Il complesso monastico di S. Lorenzo tra passato e presente
Domenica 6 novembre ore 15.00 – La Gloria di S. Omobono: l’impeto del barocco nella cupola del Borroni
Domenica 4 dicembre ore 15.00 – Il Riposo nella fuga in Egitto del Genovesino nella chiesa di S. Imerio

L’iniziativa fa parte inoltre di un ricco programma di visite guidate, itinerari cittadini, esperienze cicloturistiche nel territorio e aperture straordinarie di dimore storiche nobiliari che accompagneranno turisti e cremonesi lungo tutto il 2022 con numerose proposte variegate e con alcune novità.

© Riproduzione riservata
Commenti