Cronaca
Commenta

Soresina, le telecamere incastrano
l'autore del furto a Pizzamania

Dopo avere sfondato la vetrina, aveva rubato in una pizzeria ma è stato riconosciuto attraverso le immagini delle telecamere di sorveglianza. Con l’accusa di furto aggravato, i Carabinieri della Stazione di Soresina hanno denunciato un italiano ventenne con precedenti di polizia.
Il fatto era avvenuto attorno alle le 23.30 del 2 marzo, quando il proprietario della pizzeria “Pizzamania” era stato contattato da un conoscente che lo ha avvisato che la vetrata del suo locale era stata frantumata nel lato inferiore. Arrivato sul posto, il titolare aveva constatato che oltre al danno alla vetrina, dal cassetto del registratore mancavano oltre 100 euro di fondo cassa.

I carabinieri di Soresina, una volta denunciato il fatto, hanno avviato le indagini partendo dalle immagini dell’impianto di videosorveglianza comunale, da cui si vedeva un uomo che agiva da solo: subito dopo il furto e poco distante dalla pizzeria, il soggetto aveva in mano il cassetto del registratore di cassa.

I fotogrammi hanno restituito un immagine precisa di quanto accaduto: al momento dell’arrivo di un’auto, ad esempio, l’uomo ha nascosto il cassetto sotto un’auto parcheggiata, quindi è tornato indietro, ha raccolto il cassetto e si è allontanato.

Partendo dal volto dell’uomo, già noto, è stato possibile dargli un nome ed è quindi stato denunciato all’Autorità Giudiziaria di Cremona per furto aggravato.

© Riproduzione riservata
Commenti