Ambiente
Commenta

Viale Concordia, iniziata la messa
a dimora delle nuove piante

Iniziata stamattina, da viale Concordia, l’operazione di messa a dimora delle piante in sostituzione degli esemplari tolti nei mesi scorsi perché ammalati o pericolanti. I tecnici della ditta Suardi, sotto la sorveglianza degli specialisti di AEM, hanno predisposto le buche di alloggiamento, complete degli impianti di drenaggio e con arricchimento del terreno con torbe per facilitarne l’attecchimento.

In questa prima fase i lavori proseguiranno poi in via Giuseppina, via Ippocastani e via Genala. Sono complessivamente 47 gli alberi che vengono messi a dimora in questi giorni. In viale Concordia sono previsti 10 carpini (betulla bianca), in via Giuseppina 18 frassini (angustifolia), in via Ippocastani 5 aesculus ippocastani (varietà carnea) e in via Genala 14 frassini (angustifolia rey wood).
Le operazioni di messa a dimora richiedono tempo e professionalità poiché, gli impianti in ambito cittadino, scontano le difficoltà dovute al terreno particolarmente compatto, poco ricco e le possibili interferenze con sottoservizi o vecchi resti di manufatti.

“Come ci eravamo impegnati – afferma l’assessore al Verde Luca Zanacchi – prosegue la sostituzione degli alberi, che purtroppo necessariamente dovevano essere abbattuti per la sicurezza di tutti, con essenze adeguate. L’impegno dell’Amministrazione è quello di continuare a mettere a dimora alberi anche con la creazione di nuovi boschi, così da aumentare, nonostante questi necessari abbattimenti, il patrimonio arboreo cittadino”.

© Riproduzione riservata
Commenti