Cronaca
Commenta

Settimana Santa: celebrazioni
in diretta su Cremona1

Verrà concelebrata domani, Giovedì Santo, alle 9,30 nella Cattedrale di Santa Maria Assunta, la Messa del Crisma, con tutti i presbiteri della Diocesi di Cremona che rinnoveranno le promesse sacerdotali. Durante la liturgia saranno benedetti gli oli santi che al termine il vescovo Napolioni consegnerà ai vicari zonali perché siano distribuiti in tutte le parrocchie. Poi alle 18 sarà officiata la Messa “in Coena Domini”, proposta in diretta su Cremona 1, celebrazione durante la quale non si svolgerà il rito della lavanda dei piedi come misura di sicurezza a contrasto del Covid-19. Anche l’azione liturgica della passione e morte del Signore sarà in diretta televisiva, il Venerdì Santo alle 18. La celebrazione è caratterizzata dalla lettura dialogata della passione secondo l’evangelista Giovanni e dall’adorazione della Croce. Quest’anno, inoltre, la preghiera universale durante l’azione liturgica ricorderà la tragedia che si sta vivendo in Ucraina con l’intenzione di preghiera per la pace, mentre alle 21 si svolgerà la processione cittadina con la reliquia della sacra spina che si terrà nel centro storico alla presenza delle autorità e dei fedeli per concludersi in Cattedrale. La processione si potrà seguire su Cremona 1 così come la Veglia di Pasqua sabato alle 21,30 presieduta da monsignor Napolioni, che dopo l’omelia amministrerà i Sacramenti dell’iniziazione cristiana ad alcuni catecumeni adulti. Infine, la domenica di Pasqua alle 11 la Santa Messa in diretta dalla Cattedrale. Il servizio liturgico della Settimana Santa sarà garantito dagli studenti di teologia del seminario vescovile di Cremona, mentre l’animazione con il canto è a cura del coro della Cattedrale diretto da don Graziano Ghisolfi con il maestro Caporali all’organo.

© Riproduzione riservata
Commenti