Cultura
Commenta

Al Monteverdi masterclass
del maestro Bruno Canino

La sede del conservatorio

È in programma per le giornate di martedì 3, mercoledì 4 e giovedì 5 maggio la masterclass di musica da camera con pianoforte del Maestro Bruno Canino. L’evento, organizzato dal Conservatorio Monteverdi, avrà luogo presso Palazzo Grasselli – via XX settembre, 39. Le tre giornate vedranno impegnati alcuni studenti del Conservatorio coinvolti nel progetto Aimez-vous Brahms? a cura della Classe di Violino della Professoressa Laura Gorna, della Classe di Violoncello della Professoressa Silvia Chiesa e della Classe di Viola del Professor Francesco Fiore. L’appuntamento si pone in continuità con il precedente incontro con il Maestro Mario Brunello e avrà come principale focus l’esecuzione di brani di musica da camera di Johannes Brahms.

Il Maestro Bruno Canino è riconosciuto come uno dei massimi cameristi e pianisti dei nostri tempi. Formatosi al Conservatorio di Milano, dove ha insegnato pianoforte per 24 anni, ha al suo attivo una lunga e brillante carriera concertistica sia come solista che in varie formazioni da camera in Europa, Giappone e Stati Uniti, suonando sotto la direzione di Abbado, Berio, Boulez, Chailly, Muti, con orchestre quali la Filarmonica della Scala, Berliner Philarmoniker, New York Philarmonic, Philadelphia Orchestra, Orchestre National de France. È stato dal 1999 al 2002 direttore della Sezione Musica della Biennale di Venezia. Attualmente è docente di musica da camera con pianoforte alla Scuola di musica di Fiesole.

La masterclass si inserisce all’interno delle attività di Casa Grasselli, futura sede del Conservatorio che ha recentemente raggiunto la statizzazione in qualità di istituzione per la formazione ai più alti livelli professionali e quale soggetto che incarna le istanze creative e vitali del tessuto sociale. Come ha affermato l’Assessore Luca Burgazzi: «Con questo appuntamento prosegue il processo di statizzazione e valorizzazione dell’Istituto. Casa Grasselli sarà oggetto di lavori volti a ospitare il Conservatorio e l’importanza della nuova utilizzazione si inserisce all’interno di un contesto di grandissima qualità».

Esprime la stessa soddisfazione anche il Vice Sindaco Andrea Virgilio: “L’attenzione all’alta formazione e alle Università è un modo per costruire il futuro della città, un futuro fatto di luoghi e di spazi storici recuperati alla comunità con una visione prospettica. La tutela dei beni come presa in carico e in cura di un patrimonio fatto di edifici e di progetti che vogliono dare nuovo respiro alla città. È questo il caso di Palazzo Grasselli, futura sede del Conservatorio. È la determinazione e la voglia di lavorare insieme che fa fare passi in avanti, una volta che si sia condivisa la direzione verso cui si vuole andare. La stretta collaborazione tra Comune e Conservatorio ne è un esempio”.

Gli incontri sono previsti per martedì 3 ore 11-13 e ore 15-19; mercoledì 4 ore 10-13 e ore 15-18; giovedì 5 dalle ore 10-13 e ore 14-17. La masterclass è a ingresso libero fino a esaurimento posti previa prenotazione all’indirizzo: comunicazione@conscremona.it. Per maggiori informazioni contattare il numero: 0372 22423

© Riproduzione riservata
Commenti