Cultura
Commenta

Notte dei Musei al Torriani,
il 20 maggio dalle 20 alle 23

Musica, teatro, videogiochi, storytelling, poesia, public speaking, attualità, narrazioni in L2, l’impegno per la legalità in un progetto sui beni confiscati alle mafie, laboratori di domotica, laboratorio di microbiologia sulle bioplastiche, laboratorio di elettromeccanica, una mostra fotografica, due spettacoli teatrali, l’incontro con la traduttrice ucraina Vira Dunas, gli anni della pandemia, riflessioni e speranze di pace: tutto questo e molto altro per una serata di divertimento e impegno.

L’iniziativa “Notte dei musei” al Torriani, avviata con successo da vari anni e interrotta nel 2020 e nel 2021 per l’emergenza pandemica, nasceva con l’intento di valorizzare il patrimonio museale della scuola e al tempo stesso offrire agli studenti, alle famiglie, ai docenti e al personale ATA un’occasione di incontro.

Quest’anno l’appuntamento è il 20 maggio 2022 con inaugurazione alle 20. Come sempre, l’evento è aperto alla cittadinanza.

La data è nella settimana successiva alla “Notte Europea dei Musei”, grazie alla quale i musei italiani ed europei restano aperti gratuitamente oltre il tradizionale orario per permettere a chiunque di visitarli.

L’edizione 2022 è il Racconto di quello che la scuola è riuscita a realizzare e ha continuato a progettare in questi ultimi difficili anni.

Da mesi si è tutti testimoni anche di una nuova guerra: il 20 maggio ci sarà spazio per riflettere anche su questo durante quella che deve essere una “festa” di ripartenza, ma anche l’espressione della nostra solidarietà per chi è vittima dell’ultima barbarie.

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti