Economia
Commenta

A2A, nel primo trimestre
utile netto di 201 milioni

A2A ha chiuso il primo trimestre del 2022 con un utile netto di 201 milioni di euro, con una crescita del 47,8% rispetto allo stesso periodo del 2021, quando era stato di 136 milioni.

Sono cresciuti anche i ricavi, che si attestano a 5,54 miliardi, segnando un +155% rispetto al primo trimestre del 2021, con l’effetto dell’incremento dei prezzi delle materie prime energetiche, a cui è corrisposto un analogo incremento dei costi di approvvigionamento.

Si registra un margine operativo lordo di 389 milioni di euro, in calo del 2%, mentre gli investimenti ammontano a 186 milioni (+20%).

L’utile netto ordinario di pertinenza del Gruppo A2A risulta pari a 106 milioni di euro, in diminuzione di 30 milioni di euro rispetto al primo trimestre del 2021. La variazione è riconducibile alla diminuzione del risultato operativo netto in parte compensata dalla contrazione delle imposte legata al minor reddito imponibile.

Nel primo trimestre del 2022, A2A ha prodotto energia per 73 Gwh da fonti fotovoltaiche ed eoliche, rispetto ai 31 Gwh dello stesso periodo del 2021. Il gruppo, inoltre, si è aggiudicato 5,4 Gw di capacità, di cui 1,3 Gw di nuova capacità nell’asta del capacity market per l’anno di consegna 2024.

© Riproduzione riservata
Commenti