Cronaca
Commenta

"Agorà", progetto della Cattolica
per il settore agroalimentare

Coinvolgere gli studenti nella risoluzione delle sfide poste dalle aziende del settore agroalimentare: è il progetto “Agorà” attivato nel Campus di Cremona dell’Università Cattolica del Sacro Cuore all’interno del Centro ricerca e servizi ‘Cremona Agri Food Lab’, in sinergia con la Provincia e il Comune di Cremona, la Camera di Commercio e l’Istituto Gregorio XIV per l’Educazione e la Cultura.

Rispetto ai progetti avviati in passato fra l’ateneo e le aziende, “Agorà” intende diventare punto di riferimento permanente nel settore. Le prime 8 challenge sono appena state lanciate a laureandi e neolaureati, che possono lavorare con i rispettivi professori e ricercatori per la risoluzione delle sfide; c’è tempo fino al 17 giugno per candidarsi a questa prima tornata ed entro novembre le idee più efficaci saranno presentate alle aziende che decideranno a quali dare concreto sviluppo. I team selezionati quindi potranno accedere per sei mesi all’area di lavoro ConLab allestita a Santa Monica, dove sono attivi laboratori scientifici innovativi.

Il servizio di Federica Priori

© Riproduzione riservata
Commenti