Economia
Commenta

Walcor punta sul mercato
estero per il rilancio

Walcor, l’azienda di Cremona rilevata da Jp Morgan e Invitalia, punta al mercato estero per il rilancio. “Vogliamo crescere sui mercati internazionali” ha detto al Sole24Ore l’amministratore delegato Attilio Capuano “portando la quota di export dal 35 al 50% dei ricavi”. I prodotti dell’azienda cremonese sono già presenti in 40 nazioni ma si punta al rafforzamento della presenza in Europa e Asia. L’idea è portare sempre più il concetto di festa italiana in tavola all’estero, Pasqua in prims. “Punto di partenza di operazioni di questa tipologia – spiega Luigi Mastrobuono nominato da Invitalia presidente del Cda di Walcor al quotidiano di Confinudstuira “è che ci sia un prodotto e una rete commerciale che possano essere rilanciati”. fb

© Riproduzione riservata
Commenti