Cronaca
Commenta

Corso su transizione ecologica:
un'opportunità per i giovani

Si è svolto mercoledì 6 luglio presso Wonder S.p.A alla presenza di tanti ragazzi e ragazze della provincia di Cremona e di alcuni dei genitori l’evento di presentazione del corso Automazione e Innovazione per la transizione ecologica della Fondazione ITS Nuove Tecnologie per il Made in Italy.

Ad accogliere il gruppo, il Presidente della Fondazione, Corrado la Forgia e il CEO di Wonder S.p,A., Matteo Gosi che hanno ribadito l’importanza del ruolo attivo delle imprese del territorio per la formazione tecnica di giovani talenti e delle sinergie tra mondo della formazione e mondo del lavoro.

L’impegno delle imprese nella Fondazione ITS è più che tangibile, tanto che, annuncia il Presidente dell’Associazione Industriali di Cremona, Stefano Allegri, verranno assegnate borse di studio del valore totale di 3000 € a tutti gli iscritti grazie alla Fondazione Next Generation 3C costituita dall’Associazione industriali stessa, come ha spiegato il vicepresidente William Grandi.

Un segnale molto forte da parte degli imprenditori del territorio presenti all’evento tra cui anche Chiara Ferrari, Presidente del Gruppo giovani imprenditori di Cremona e Paolo Aramini, Presidente del Comitato piccola industria di Cremona che credono nella formazione specializzante di questa Fondazione e soprattutto nelle competenze tecniche e trasversali che acquisiranno i ragazzi.

I presenti hanno rivolto le loro domande anche al Direttore dell’ITS, Davide Pagliarini e al Prof. Ermes Tassi che hanno illustrato in dettaglio i moduli e le materie del corso biennale che si svolgerà presso l’IIS Torriani e vedrà alternarsi lezioni d’aula, attività di laboratorio e un tirocinio presso le aziende socie della Fondazione. Presente anche REINDUSTRIA INNOVAZIONE che sta supportando la Fondazione nelle attività di promozione e organizzazione dei corsi e cura lo sviluppo dell’HUB di Alta Formazione nel progetto di riqualificazione del sito universitario di Crema.

La mattinata si è conclusa con un plant tour guidato da Matteo Gosi e Annalisa Sogni, Plant Product Manager in cui i ragazzi e le ragazze hanno potuto assaporare un’anteprima di quello che impareranno in aula e durante il tirocinio, tra linee automatizzate e cobot.

© Riproduzione riservata
Commenti