Cronaca
Commenta

Corso Vittorio Emanuele, dopo soli
5 mesi chiude il locale di poke

Aveva aperto i battenti a fine febbraio la pokeria “Kubetti” (locale di ristorazione in cui si serve il poke, piatto tipico hawaiano) in corso Vittorio Emanuele a Cremona, negli ex spazi della boutique “Emporio di Cremona”. Cinque mesi dopo, sulla vetrina del locale è già apparso il cartello “affittasi” e il titolare ha deciso di trasferirsi altrove.

Già numerose le aperture nell’ultimo anno di locali simili in zona centrale, da quello di via Capitano del Popolo a un altro all’inizio di Corso Garibaldi.

Ma è Corso Vittorio Emanuele che preoccupa: questa zona della città, arteria-biglietto da visita d’ingresso per Cremona- è sempre più con vetrine spente. Dopo l’Oviesse, il cui spazio è ancora deserto al suo interno e Lo Spiedo (al suo posto ha aperto un locale di Kebab) ora anche la pokeria abbandona la strada. Non ha retto nemmeno il negozio di frutta all’ingrosso di fianco alla piccola galleria di corso Vittorio Emanuele. Un nuovo grido d’allarme che deve essere ascoltato.

© Riproduzione riservata
Commenti