Cronaca
Commenta

Il caro materie prime fa lievitare la
bolletta dell'acqua. Ritocco in vista

cremona, cremonese, cremonesi, padania acque

Dopo energia, gas, carburante, prodotti alimentari, ora aumenta anche il costo dell’acqua in bolletta. Se ne parlerà oggi pomeriggio in occasione della conferenza dei comuni dell’Ato, a cui seguirà l’assemblea di Padania Acque.

Dopo numerose riunioni con i sindaci, consapevoli della situazione attuale, è previsto in media nelle bollette un aumento di 15 euro all’anno per famiglia, dunque un aumento pari all’8,5 per cento. Di questo il 4,25% era già stato approvato nel piano finanziario da tutti i sindaci, mentre il restante ritocco è dovuto alla situazione globale che si è venuta a creare, con raddoppi dei costi della corrente elettrica, appalti, materie prime che hanno subito rialzi vertiginosi.

Padania Acque ha fatto una serie di investimenti già programmati da tempo per cercare di ovviare alle rotture di tubature, per evitare le dispersioni, per sostituire quei contatori malfunzionanti e rendere ottima la qualità dell’acqua. Anche per questo ha ricevuto premi prestigiosi a livello qualitativo. Poi purtroppo l’insorgere del Covid e successivamente la guerra in Ucraina hanno fatto salire i prezzi  alle stelle.

Silvia Galli

© Riproduzione riservata
Commenti