Cronaca
Commenta

Covid, in discesa la curva dei contagi
a Cremona: 349 casi in sorveglianza

Anche in provincia di Cremona è evidente la curva in discesa dei nuovi casi Covid negli ultimi sette giorni. Secondo i dati aggiornati al 29 luglio pubblicati sul sito di Ats Valpadana, attualmente sono 349 i casi in sorveglianza in provincia di Cremona, mentre Mantova viaggia su numeri nettamente più alti, 426.

Il picco era stato raggiunto a metà luglio, con 450 casi monitorati (Mantova aveva invece raggiunto i 600).
La percentuale di tamponi positivi in provincia di Cremona è attualmente al 19,8%, mentre il valore più alto si era avuto nei primi giorni del mese con il 25% circa.

Negli ultimi sette giorni si sono avuti 691 nuovi casi ogni 100mila abitanti e anche in questo caso è evidente la differenza con la vicina Mantova che ha raggiunto i 757 nuovi casi, sempre ogni 100mila abitanti.

 

I dati cremonesi – mantovani confermano la tendenza in atto nel resto d’Italia. La Fondazione Gimbe ha rilevato nella settimana compresa tra il 20 e il 26 luglio una diminuzione di nuovi casi rispetto alla settimana precedente, 473.820 contro 631.693, ma anche un un aumento dei decessi (1.019 vs 823).
Ma a preoccupare oltre ai decessi sono anche le ospedalizzazioni: “Mentre la discesa dei nuovi casi prosegue sostenuta e registra una flessione (-25% rispetto alla settimana precedente)- commenta il presidente della Fondazione, Nino Cartabellotta – i ricoveri in area medica e in terapia intensiva non hanno ancora raggiunto il picco e soprattutto i decessi continuano ad aumentare, documentando indirettamente che il numero reale di casi è molto più elevato di quelli noti alle statistiche ufficiali”. gb

© Riproduzione riservata
Commenti