Cronaca
Commenta

Emancipazione femminile, ciclo
di incontri. Anguissola liceo capofila

Ha preso avvio oggi il ciclo di incontri rivolti agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado e inseriti all’interno del progetto regionale “A scuola contro la violenza sulle donne”, che vede come capifila il Liceo Sofonisba Anguissola.

L’incontro di questa mattina, dal titolo “L’emancipazione femminile”, ha visto in collegamento, oltre alle classi 5ALSU e 5EBIO del Liceo Anguissola, alcune classi terze dell’ IIS Ghisleri, una classe quinta del Liceo Aselli, una classe terza dell’Istituto Torriani e alcune sezioni dello IAL Cremona.

La relatrice Silvia Caglieri, docente di filosofia e scienze umane all’Anguissola, ha proposto un percorso di riflessione sull’emancipazione femminile dal taglio socio-antropologico e filosofico: una prima parte sull’acquisizione della consapevolezza degli stereotipi di genere, per capire come dalla differenza si sia passati alla discriminazione; una seconda parte sulle filosofie del ‘900 volte a sostenere l’autodeterminazione femminile, proponendo di valorizzare il linguaggio della differenza, l’etica della cura e il rispetto per l’ambiente, tradizionalmente coltivati dalle donne; un’ultima parte sulle disparità persistenti nel mondo globale in merito alla condizione delle donne. Molto attiva è stata la partecipazione degli alunni, che non hanno esitato a condividere riflessioni e domande.

I prossimi incontri, fissati per i mesi di ottobre e novembre, saranno incentrati sul tema della cura e degli stereotipi.

Molto soddisfatto il dirigente Flavio Arpini, insieme alle docenti referenti Silvia Priori e Chiara Maggio.

© Riproduzione riservata
Commenti