Nazionali
I commenti sono chiusiCommenta

Toro-Juve 0-1, gol di Vlahovic: derby bianconero

(Adnkronos) – La Juventus ritrova i tre punti nel derby della Mole riscattando i pesanti ko con Milan e Maccabi Haifa e scacciando momentaneamente la crisi nella quale entra invece il Torino senza vittorie da 5 partite con 4 ko. I bianconeri battono 1-0 i granata grazie ad un gol di Vlahovic alla mezz’ora della ripresa e scavalcano di un punto l’Inter in classifica salendo a quota 16 in settima piazza. La prima mezz’ora della stracittadina se ne va senza grandi occasioni, poi i bianconeri hanno una tripla occasione in pochi secondi con Milinkovic-Savic a salvare la sua porta. Nella ripresa Locatelli va vicino al gol, Miranchuk manca l’1-0 che trova, invece, Vlahovic a un quarto d’ora dal termine. 

Dopo una mezz’ora di studio senza grandi emozioni la partita si scalda all’improvviso con i bianconeri si rendono pericolosi tre volte in pochi secondi. Nasce tutto da un recupero alto di Cuadrado, poi l’azione si sviluppa in diagonale tra Kean e Vlahovic: il serbo sterzo e calcia col mancino, trovando il muro di Milinkovic-Savic. Il portiere si ripete prima sul destro di Locatelli e poi sulla conclusione al volo di Rabiot, entrambe da fuori area. Poco dopo è ancora il colombiano di Allegri che rientra sul mancino dopo un doppio passo e calcia dai 18 metri col mancino: palla a lato di circa un metro.  

In avvio di ripresa Locatelli vicino al gol. Il centrocampista schiaccia la conclusione dalla lunetta: palla indirizzata all’angolino, Milinkovic-Savic in tuffo devia in angolo. Al 7′ problema al flessore della coscia sinistra per Bremer, costretto a lasciare il campo: al suo posto Allegri inserisce Bonucci. Al 15′ si fa vedere il Toro, imbucata centrale di Miranchuk per Vlasic che conclude col mancino dal limite: Szczesny si distende e blocca. Due minuti dopo Kean si divora il vantaggio. I bianconeri si presentano in superiorità numerica nella trequarti avversaria, con Kostic che resiste al contrasto e appoggia in mezzo per il destro dell’ex Psg che, tutto solo, calcia a lato. 

Al 27′ la miglior opportunità per i padroni di casa: Vlasic questa volta si presenta per il cross, Ola Aina sfila per lasciar la palla a Miranchuk che da ottima posizione non trova la porta. Alla mezz’ora passa la Juve. Su azione d’angolo sponda di Danilo per Vlahovic che si allunga sul secondo palo e manda in rete da pochi passi. Nel finale forcing sterile del Torino e bianconeri che controllano senza grandi patemi.  

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.