Nazionali
I commenti sono chiusiCommenta

Inter-Salernitana 2-0, gol di Lautaro e Barella

(Adnkronos) – L’Inter batte 2-0 la Salernitana nel ‘lunch match’ della decima giornata di Serie A, disputato allo stadio ‘Meazza’ di Milano. A decidere la partita i gol di Lautaro Martinez al 14′ e Nicolò Barella al 58′. In classifica i nerazzurri salgono al settimo posto con 18 punti, sorpassando di due lunghezze la Juventus, mentre i granata restano fermi a quota 10 in dodicesima posizione.  

LA PARTITA – Partenza arrembante della squadra di Inzaghi che trova il vantaggio dopo nemmeno un quarto d’ora, complice il rimbalzo beffardo del pallone sul tiro da fuori area di Lautaro: un non perfetto è Sepe battuto e 1-0 nerazzurro. Il primo squillo degli ospiti è un tiro di Kastanos da fuori: la palla lambisce l’esterno della rete e dà la sensazione della rete. Nel finale sempre l’ex Juve chiama alla parata Onana, mentre di occasioni per il raddoppio l’Inter ne ha a diverse, tutte salvate dal portiere ospite che riscatta l’errore sul gol subito, da applausi in particolare due interventi su due colpi di testa di Skriniar e di Lautaro. 

La ripresa si apre senza novità nei 22 in campo e nelle dinamiche della gara. Lautaro cerca la doppietta con una girata aerea alta di un soffio al 52′. Due minuti dopo Dia chiama all’intervento Onana. Il raddoppio interista, nell’aria da diversi minuti, si materializza prima dell’ora: Calhanoglu s’inventa un lancio al bacio, Barella ringrazia, controlla, dribbla e infila Sepe, questa volta incolpevole. 2-0 con gli stessi protagonisti delle prime due reti del Camp Nou. Inzaghi perde però Dimarco: al 63′ il laterale è vittima di crampi, si tocca la coscia e chiede il cambio, dentro Gosens. Trovato il colpo del ko, il tecnico piacentino inserisce anche Correa e Asllani. Il finale non regala altre emozioni con i padroni di casa che si accontentano e gli ospiti incapaci di riaprire la partita.
 

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.