Cronaca
Commenta

Dj picchiato a San Bassano,
individuato e denunciato aggressore

Foto di repertorio

I Carabinieri di Cremona hanno individuato e denunciato il giovane che nella notte del 19 luglio aveva aggredito un dj, picchiandolo brutalmente, dopo che questi aveva staccato la musica al termine di una festa privata che si stava svolgend0 in una cascina di San Bassano.

Erano circa le 2 quando la vittima, insieme agli organizzatori dell’evento, constatando che ormai erano rimaste poche persone e anche per non disturbare ulteriormente i vicini vista l’ora tarda, aveva deciso di interrompere la musica, e aveva iniziato a sistemare l’attrezzatura sulla propria auto per tornare a casa.

Questo aveva infastidito un gruppo di ospiti, che avrebbero voluto continuare a festeggiare: ne era nata una discussione, e il giovane dj, 21 anni, era stato circondato dal gruppo. Dopo essere stato colpito al volto da uno schiaffo era caduto, e uno degli aggressori gli aveva sferrato un violento calcio in piena faccia (costatogli la frattura di mascella e zigomo).

Una volta che gli aggressori si sono allontanati, il giovane era riuscito a chiamare i soccorritori e le forze dell’ordine. I Carabinieri di Pizzighettone, intervenuti sul posto, dopo aver acquisito la denuncia della vittima e le testimonianze dei presenti, hanno dato il via alle indagini. E’ stato quindi preparato un fascicolo fotografico con le foto di persone corrispondenti alla descrizione dell’aggressore, tra le quali la vittima e i testimoni hanno tutti riconosciuto il ragazzo che lo aveva colpito mentre era a terra. Nei suoi confronti è quindi scattata una denuncia per lesioni personali.

© Riproduzione riservata
Commenti