Economia
Commenta

Growens, importante ripresa
dei ricavi nei nove mesi

Foto Sessa

Il Consiglio di Amministrazione di Growens S.p.A. si è riunito in data odierna per prendere visione di alcuni dati economico-finanziari consolidati relativi al terzo trimestre e ai primi nove mesi dell’esercizio 2022. Nei primi nove mesi del 2022 i dati consolidati mostrano ricavi in crescita consistente, +48,2% (+40,1% organico), a 75,7 milioni di Euro, rispetto allo stesso periodo del 2021 (51,1 milioni); l’Ebitda si attesta a 2,8 milioni, in calo del 20,7% rispetto a 3,6 milioni nei primi nove mesi del 2021.

“I risultati dei primi nove mesi del 2022 confermano l’importante ripresa nella crescita dei ricavi. Il terzo trimestre indica inoltre il ritorno alla redditività, con un primo semestre che ha visto un impatto sui costi derivante dalla componente SMS (Cogs), Bee (marketing e vendite) e dall’acquisizione di Contactlab (costi generali), solo parzialmente controbilanciato dalla performance incrementale apportata dall’integrazione della società acquisita, i cui effetti sono visibili a partire dal mese di maggio” commenta Matteo Monfredini, Presidente e fondatore di Growens.

“I primi nove mesi confermano la nostra strategia, dedicata all’execution in ottica di crescita sia esterna sia interna, con un focus specifico allo sviluppo di BEE, all’integrazione di Contactlab che porterà i primi risultati nel 2023 e alla razionalizzazione di Datatrics. La metrica della cosiddetta “rule of forty”, che sarà un parametro chiave della nostra pianificazione strategica 2023-2025, dimostra il buon bilanciamento della crescita con la marginalità e si attesta a circa il 52% nei primi nove mesi e 69% nel terzo trimestre del 2022” agiunge Nazzareno Gorni, Amministratore Delegato e fondatore di Growens.

 

© Riproduzione riservata
Commenti