Cronaca
Commenta

Premio Bontà all'associazione
“Dal naso al cuore”

Come ogni anno torna il tanto atteso premio Bontà istituito dall’azienda Rivoltini alimentari e dolciaria pensato per chi si è distinto per aver dedicato il proprio tempo e la propria vita ad aiutare il prossimo, con atti di generosità lontano dai riflettori. Per la 25esima edizione della Festa del Torrone il premio è stato consegnato all’Associazione “Dal Naso al Cuore ODV”.

“Voglio ringraziare Rivoltini per quello che sta facendo in città e per quello che rappresenta – spiega Gianluca Galimberti, Sindaco di Cremona –  Oggi è una giornata pazzesca, una festa del torrone tornata in modo meraviglioso, una città ricca di eventi che sta decollando come promozione e quantità di persone presenti. Un ringraziamento speciale all’Associazione dal Naso al Cuore ODV non solo per l’attività che svolgono all’interno dell’ospedale di Cremona ma per tutto il lavoro sul territorio, una vera attività di qualità soprattutto di relazioni essendo in svariati ambiti non solo ospedalieri”.

“Dopo una giornata stupefacente, come lo è stata la prima domenica della 25sima edizione della Festa del Torrone, – spiega Massimo Rivoltini di Rivoltini alimentari dolciaria – chiudiamo con un evento emozionante e per noi molto importante perché non ha solo il sapore del torrone ma anche del volontariato e del far bene mettendosi a disposizione della comunità gratuitamente. Siamo felici di premiare quest’anno l’Associazione dal naso al cuore che sono persone che riescono a portare un sorriso dove purtroppo spesso di sorrisi ce ne sono pochi. Chiudiamo alla grande con questo evento per noi molto importante”.

“Siamo felici di ricevere questo riconoscimento, ci occupiamo di clownterapia, portando un sorriso in ogni reparto dai bambini ai nonnini – spiega Silvio Bonaldi detto anche Bruco Blu, presidente dell’Associazione Dal Naso al Cuore ODV – dagli ospedali alle RSA per rendere più leggere le giornate di tutti. A Maggio si svolge inoltre una giornata nazionale di tutte le VIP (Associazioni Viviamo in Positivo) necessaria per farci conoscere sempre di più e raccogliere fondi. Portiamo avanti le nostre attività accompagnati sempre dal naso rosso che ci contraddistingue, oltre al nostro camice unico e registrato. Continueremo a portare ovunque andiamo leggerezza, sorrisi e colore”.

L’associazione nasce nel 1997 a Torino e iniziano a prestare servizio presso gli ospedali del territorio. Il 16 maggio 2003 nasce l’associazione VIP (viviamo in positivo) per promuovere l’attività di clown in tutti quei luoghi in cui sia presente uno stato di disagio fisico o psichico. Si diventa clown di corsia frequentando il corso base di formazione con anche servizi in ospedale. Oltre 4000 clown in tutta Italia per portare sorrisi, colore e leggerezza in ogni ambito, con una carica di energia contagiosa.

© Riproduzione riservata
Commenti