Cronaca
Commenta

Commissione paesaggio,
pubblicate le linee guida

Foto Sessa

Dopo la presentazione, durante un convegno svoltosi al campus Santa Monica dell’Università Cattolica di Cremona, sono state pubblicate le linee guida della Commissione Paesaggio del Comune. 14 pagine che indicano le buone pratiche e gli errori da non commettere nella pianificazione edilizia cittadina, soprattutto in un periodo in cui , causa anche i prezzi elevati, impazza l’ efficientamento energetico.

La Commissione ha suddiviso in capitoli e paragrafi le linee guida dando indicazioni specifiche a chi poi dovrà realizzare i progetti. Qualche esempio? Si parte dai cappotti termici e dai pannelli solari in centro storico . Naturalmente ogni pratica sarà esaminata in rapporto alle caratteristiche architettoniche dell’involucro edilizio affinché non si modifichino in maniera sostanziale decori, lesene, bugnati. I pannelli solari sui palazzi di pregio saranno concessi solo a determinate condizioni. Ad esempio, su vie interne o nelle parti interne dell’edificio, in modo che non ci sia un impatto troppo violento.

Il capitolo delle tinteggiature invece prevede che la tavolozza dei colori dovrà essere quella che caratterizza Cremona da regolamento edilizio del Comune. Dunque saranno privilegiati i colori delle terre; le tonalità di grigio al contrario saranno utilizzabili solo per gli elementi di finitura ad esempio , gronde, canali, zoccolature. I capitoli poi prendono in considerazione le demolizioni e costruzioni nel centro storico, ma anche il paessaggio agrario e le cascine, le opere pubbliche comunali, con i piani urbanistici, le aree industriali e gli impianti produttivi, oltre alle piste ciclabili. Per ogni capitolo la commissione entra nel merito e arricchisce anche con schede, si evince che non si vuole perdere un’opportunità che è quella dell’efficientamento energetico, senza però perdere di vista le caratteristiche architettoniche del centro storico.

IL DOCUMENTO COMPLETO

© Riproduzione riservata
Commenti