Nazionali
I commenti sono chiusiCommenta

La lezione contro il cyberbullismo di Jolanda, la figlia di Ambra

(Adnkronos) –
Jolanda Renga, la figlia di Ambra Angiolini e Francesco Renga, scende in campo contro il cyberbullismo con un video su TikTok in cui ‘asfalta’ i leoni da tastiera che la additano come “la figlia brutta” della coppia famosa e dà una lezione al mondo dei social media che può ispirare tanti suoi coetanei.  

“Sono io, Jolanda, o la figlia brutta”, dice la ragazza, dopo aver postato la parte di un video dedicatole sui social con tanti commenti di internauti impegnati a scrivere che lei non è all’altezza della bellezza della mamma. “A parte gli scherzi – prosegue Jolanda, che ha 18 ma saggezza da vendere – ‘sei brutta’ è una cosa che mi dico sempre, da quando sono piccola. Quando mi vedo allo specchio o nelle foto. Sei brutta, hai il naso brutto, il sorriso brutto, il neo brutto, le gambe brutte, tutto brutto. In realtà oggi mi sono imbattuta in quel video per caso oggi e all’inizio ci sono rimasta male, molto male. Quindi oggi ho deciso di chiedermi scusa. Scusa perché ho dato alle parole di queste persone tanta importanza”.  

A questo punto Jolanda decide di fare un discorso più generale, rivolto soprattutto ai coetanei che fronteggiano come lei, ma magari con minori strumenti, il problema dei cyberbullismo: “Il mio sogno per fortuna non è essere bella e neanche la sosia dei miei genitori. In realtà – spiega – il mio sogno più grande nella vita è fare delle cose che contano, cose importanti. Mi piacerebbe tentare di migliorare un po’ il mondo”.  

“Ho sempre pensato che le cose più importanti fossero quelle che non possiamo vedere. Quindi io tengo molto di più alla mia anima che alla mia faccia, al mio aspetto. Perché questo non resterà per sempre, invece il mio cuore e la mia anima saranno quelli per tutta la vita”, aggiunge la ragazza che, non a caso, nelle sue stories di Instagram da spazio a chi vuole dedicare “una parola gentile” a qualcuno. “Finché la cosa peggiore che si dice di me è che sono brutta, allora posso stare tranquilla. Perché sono abbastanza sicura che non si può dire di me che io sia cattiva, oppure egoista o insensibile. Io vorrei parlare a quelli che si sentono un po’ come me. Vorrei dirvi che siete tanto speciali e che finché avrete cura e rispetto di voi stessi e degli altri brillerete sempre di una luce diversa. Le persone buone e gentili sono belle davvero”. “Non permettere a quelle persone di cambiare questa parte così speciale e unica e imparate invece ad apprezzarla e a renderla un punto di forza”, conclude Jolanda. .  

Il video, diventato virale, è stato postato anche dalla mamma Ambra che lo ha accompagnato con parole d’amore e di orgoglio. “Tu il mondo lo hai già migliorato, semplicemente decidendo di esserci. È da quando sei nata che cerco di essere ‘brutta’ come te. Follemente tua, amore”. 

Che avesse una marcia in più, la giovane Jolanda lo aveva già dimostrato quando diede una lezione di stile a ‘Striscia la Notizia’, in occasione della consegna del Tapiro ad Ambra per la fine della sua relazione con Allegri. “La sofferenza degli altri non mi diverte”, fu il commento di Jolanda. Che è tornata a colpire nel segno.  

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.