Lettere
Commenta

Gattile: "L’Amministrazione non
si è sottratta ai propri doveri"

da Roberto Poli, Enrico Manfredini, Lapo Pasquetti 

E’ sorprendente come alcuni consiglieri comunali, ora all’opposizione e in passato al governo della città, fingano memoria corta. Oggi è il turno del consigliere di Fratelli d’Italia Marcello Ventura sulla questione gattile.

L’inadeguatezza del sito a tutti noto come “gattile” è, infatti, nota da almeno trent’anni a tutti gli amministratori che si sono susseguiti.

L’amministrazione Corada, prima di terminare il proprio mandato nel 2009, aveva progettato e in parte già finanziato un progetto per una nuova struttura di accoglienza dei gatti, che prontamente venne fermato e cancellato dall’Amministrazione Perri, di cui il Consigliere Ventura era consigliere di maggioranza, senza aver individuato nessuna alternativa.

Semplicemente il problema venne accantonato e rimandato ai posteri.

E’ così toccato all’Amministrazione Galimberti riprendere in mano una questione mai risolta.

Ad oggi abbiamo individuato di nuovo un’area idonea e approvato il progetto definitivo, mentre l’esecutivo sarà approvato a breve. E’ già stato acquisito il parere favorevole di ATS Val Padana, ed è stato effettuato lo studio acustico della zona. Con tutte le note difficoltà economiche che i Comuni stanno affrontando in questo complesso periodo saranno individuate le risorse per un importo di Euro 325.000,00.

In relazione poi al ricorso va sottolineato che APAC, che per il Comune gestisce la maggior parte delle colonie feline della città e non solo la colonia felina di via Bissolati, ha inteso estendere il giudizio nei confronti del Comune in quanto garante del benessere animale e soggetto competente, con ATS, al materiale spostamento degli animali attraverso individuazione di altro luogo idoneo.

L’Amministrazione non si è sottratta ai propri doveri, la nostra costituzione in giudizio è finalizzata a dimostrare il lavoro che si sta facendo per risolvere il problema, in modo fattivo nei tempi possibili.

Infine ci stupisce dover ricordare, a un consigliere di lunga esperienza, che il Sindaco non è il Presidente della Fondazione Stauffer, ma un consigliere, così come previsto dallo Statuto.

I capigruppo di maggioranza

Roberto PoliEnrico Manfredini Lapo Pasquetti 

© Riproduzione riservata
Commenti