Nazionali
I commenti sono chiusiCommenta

Benedetto XVI, il Papa più longevo e il primo ‘emerito’

(Adnkronos) – Con i suoi 95 anni di età Benedetto XVI è stato il più longevo tra i Papi della Chiesa, battendo il record di Leone XIII che ha vissuto 93 anni, 4 mesi e 18 giorni. Il 265esimo pontefice della bimillenaria storia del Papato aveva compiuto nello scorso giugno 71 anni di sacerdozio, di cui 45 passati come cardinale. Il suo pontificato è durato poco meno di 8 anni, più di 9 il periodo da Papa emerito dopo le dimissioni. E come Papa ‘emerito’ è stato il primo nella storia a portare questo titolo onorifico. 

Joseph Ratzinger era stato eletto Papa il 19 aprile 2005, al quarto scrutinio del Conclave. Risale all’11 febbraio 2013 la decisione a sorpresa di lasciare il pontificato. Prima di lui occorre risalire a Gregorio XII con le dimissioni rassegnate il 4 luglio 1415 e prima ancora a Celestino V il 13 dicembre 1294, passato alla storia come “il Papa del gran rifiuto” immortalato da Dante Alighieri nella sua somma opera, la Divina Commedia. 

Sono stati pochissimi i pontefici ad aver rinunciato al ministero petrino, otto in tutto: con Benedetto XVI, Gregorio XII e Celestino V, gli altri sono stati Clemente I, Ponziano, Silverio, Benedetto IX, Gregorio VI. 

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.