Cronaca
Commenta

Gli auguri di Drusilla Foer
ai lettori di Cremonaoggi

Senza eventi di piazza per salutare il nuovo anno, a Cremona è stato il teatro Ponchielli ad ospitare il primo brindisi per il 2023, con lo spettacolo “Eleganzissima” di Drusilla Foer accompagnata dal Nico Gori Swing 10tet. Ecco i suoi speciali auguri ai nostri lettori.

Un viaggio nella vita rocambolesca che Drusilla ha vissuto tra Italia, Cuba, l’America e l’Europa, un recital ricco di musica, canzoni dal vivo, uno spettacolo ironico e arguto, anticonformista, fatto di riflessioni, che vanno dalla pandemia, ai pregiudizi, alle denunce contro la violenza delle donne, alla guerra, in un’alternanza di humor sagace e malinconia. Dietro a questo personaggio c’è la genialità di Gianluca Gori, drammaturgo, cantante, attore, regista e scrittore che l’ha inventato e lo impersona. Gori è nato in “palcoscenico” , ha avuto da subito un imprinting teatrale, inevitabile la sua vocazione artistica, ma c’è da dire che dietro a questo straordinario successo e la popolarità di Drusilla, dopo il festival di Sanremo, c’è lo studio, la “volontà”, il talento, l’intelligenza, ma anche l’idea dello spettacolo e del varietà di una volta. Ad accompagnare Drusilla a Cremona, il maestro Loris di Leo e il sassofonista e clarinettista Nico Gori, che ha portato in scena dopo il brindisi della mezzanotte (insieme al sovrintendente Andrea Cigni) la sua Swing 10tet, composta da una decina di elementi.

© Riproduzione riservata
Commenti