Nazionali
I commenti sono chiusiCommenta

Brasile, imprenditore italiano ucciso davanti alla sua gelateria

(Adnkronos) – Un imprenditore italiano è stato ucciso a colpi d’arma da fuoco davanti alla gelateria di cui era socio a Marechal Deodoro, località marittima situata nella parte centro-settentrionale del Brasile. L’uomo, scrive il sito del quotidiano O Globo, era un 52enne originario di Casale Monferrato identificato come Fabio Campagnola. Secondo il giornale, che cita alcuni testimoni, Campagnola è stato colpito da colpi di arma da fuoco a seguito di un litigio per futili motivi, forse per il posizionamento di un carretto di churro. A sparargli sarebbe stato un militare in pensione, proprietario di un b&b. La moglie del pensionato sarebbe stata arrestata per aver istigato il marito ad aprire il fuoco. Campagnola lascia due figli: uno adulto e uno di 7 anni. 

 

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.