Nazionali
I commenti sono chiusiCommenta

Elezioni Usa 2024, Biden annuncia ricandidatura: “Possiamo farcela”

(Adnkronos) – “Finiamo il lavoro, possiamo farcela”. Lo ha dichiarato il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, in un video diffuso tramite il suo account Twitter in cui ha ufficializzato l’intenzione di candidarsi per la rielezione alla Casa Bianca nel 2024. “Questi sono gli Stati Uniti d’America e non c’è niente, semplicemente niente, che non possiamo fare se lo facciamo insieme”, prosegue Biden nel video di poco più di tre minuti che inizia pronunciando una sorta di parola-manifesto della sua prossima campagna: “Libertà”. 

Durante la breve clip scorrono le immagini del Paese intervallate da interventi in cui il 46esimo presidente sostiene che il diritto all’aborto, la difesa della democrazia, il diritto al voto e la rete di sicurezza sociale saranno tra i temi più importanti per le elezioni del 2024. 

Secondo Biden, gli elettori dovranno scegliere se lasciare alla prossima generazione “più libertà o meno” e “più diritti o meno”. “Ogni generazione di americani ha affrontato un momento in cui ha dovuto difendere la democrazia, difendere le nostre libertà personali e difendere il nostro diritto al voto e i nostri diritti civili. Questo è il nostro”, ha affermato, concludendo appunto con lo slogan della sua nuova campagna “Finiamo il lavoro”. 

Pochi istanti dopo la diffusione del video di Biden, Kamala Harris ha annunciato che si ricandiderà per la vice presidenza degli Stati Uniti. “In quanto americani, noi crediamo nella libertà e crediamo che la nostra democrazia sarà forte quanto lo è la nostra volontà di lottare per essa. Ecco perché Joe Biden ed io ci candidiamo per la rielezione”, ha twittato Harris, che è stata la prima donna nella storia degli Stati Uniti a ricoprire la carica di vice presidente. 

CAMPAGNA PUNTA SU SPOT TV – Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, acquisterà degli spazi in tv nei prossimi giorni per dare, fin dalle prime battute, un’impronta aggressiva alla sua campagna elettorale per la rielezione alla Casa Bianca, ufficializzata stamane con un video-messaggio. “Stiamo arrivando per vincere”, ha dichiarato una persona coinvolta che ha preferito restare anonima. 

Il presidente, come rivelato da persone al corrente dei suoi piani, annuncerà oggi i responsabili della sua campagna, alla cui guida è stata scelta Julie Chavez Rodriguez, tra i principali consiglieri della Casa Bianca e già vice campaign manager del ticket Biden-Harris alle precedenti elezioni. Suo vice sarà Quentin Fulks, responsabile della campagna del senatore Raphael G. Warnock in Georgia lo scorso anno. E’ la prima volta che un presidente in carica sceglie una latina e un afroamericano per condurre la sua campagna. 

Nel pomeriggio Biden ha in programma di intervenire alla North America’s Building Trades Unions Legislative Conference. Il lancio della sua campagna ricorda da vicino quella del 2020. A partire dalla data, che è la stessa. E anche in quell’occasione Biden pronunciò nelle ore successive un discorso a un evento sindacale a Pittsburgh. Nei prossimi giorni, intanto, Biden incontrerà alcuni dei principali donatori del Partito Democratico a Washington. La cena-evento dovrebbe tenersi venerdì sera, anche se gli invitati stanno ancora aspettando i dettagli. 

Fin dall’inizio della sua presidenza, in più occasioni Biden ha espresso l’intenzione di candidarsi per un secondo mandato, ma un’ampia fascia di parlamentari, elettori e attivisti – anche tra i suoi sostenitori – aveva dubbi sull’effettiva capacità del presidente di impegnarsi in una campagna di rielezione. Biden è la persona più anziana a servire come presidente e, se rieletto, avrà 86 anni al termine del suo secondo mandato. 

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.