23 Commenti

Spettacolare scontro tra un mezzo dell'Aem e un camion in piazza Stradivari L'amministrazione blinda il centro

incidente piazza stradivari 1

– FOTO FRANCESCO SESSA

Prima o poi doveva accadere in un’isola pedonale dove entra di tutto e dove si circola ad alta velocità incuranti di pedoni e ciclisti. Un incidente spettacolare è avvenuto poco prima delle 7 di questa mattina in piazza Stradivari, proprio di fronte alla statua del grande liutaio e tra la paura di chi attraversava la piazza per recarsi a scuola o al lavoro. L’impatto è stato tremendo tra un camion Iveco e un piccolo mezzo furgonato dell’Aem per la raccolta dei rifiuti. Il camion della Latte Granarolo stava uscendo, probabilmente ad alta velocità, da via Lombardini dopo aver fornito latte ad alcuni bar della zona. Contemporaneamente stava arrivando da piazza Duomo, lungo via Baldesio,  il furgoncino con cassonetto dell’Aem. L’impatto è stato tremendo. Il muso del camion della Granarolo ha urtato in pieno la rastrelliera del furgoncino dell’Aem. Il mezzo girava su se stesso, proseguiva per alcuni  metri, poi si ribaltava. Il botto, quasi una esplosione l’hanno descritto alcuni presenti alla scena, si è sentito in tutto il centro. Dal furgone è uscito, terrorizzato dall’accaduto ma indenne, l’operatore dell’Aem. Il conducente del camion Granarolo ha riportato alcune contusioni non gravi. Sul posto sono intervenuti i vigili urbani, altri operatori dell’Aem, il carro attrezzi. Subito si sono formati capannelli di cremonesi che commentava l’incredibile incidente. “Neanche in isola pedonale si può stare sicuri” era il commento più ricorrente. Ma, come potete vedere nel servizio che abbiamo realizzato ieri, anche la Ztl è piuttosto rischiosa.

 

L’AMMINISTRAZIONE: CHIUDIAMO IL CENTRO – Dopo l’incidente di questa mattina, ecco la presa di posizione dell’amministrazione comunale attraverso l’assessore ai lavori Pubblici, Francesco Zanibelli.

“L’amministrazione Comunale – precisa una nota del comune – , con determina del 27 dicembre 2011 ha approvato un intervento di protezione dell’area pedonale di piazza Stradivari e piazza della Pace affidando i lavori all’AEM Cremona Spa. L’intervento consiste nella posa di dissuasori retrattili in metallo agli accessi dell’area pedonale, e rientra nel progetto complessivo di riqualificazione dell’arredo urbano del centro storico.
Con l’installazione di nuovi elementi (dissuasori), si intende impedire gli accessi all’area pedonale, in quanto da tempo, si stanno verificando comportamenti di transito e sosta indiscriminata di veicoli.
Questi comportamenti non corretti vanificano, di fatto, i provvedimenti sulla circolazione stradale, atti a tutelare la zona monumentale e volutamente emanati con l’obiettivo di escludere i mezzi a motore dalle aree di maggior pregio storico e architettonico, per favorire l’uso da parte di pedoni e ciclisti, degli spazi aperti e dei percorsi che li collegano.
I nuovi paletti pneumatici, differentemente dagli attuali, non possono essere rimossi ma vengono spinti, da personale autorizzato AEM, nel sottosuolo grazie ad una apposita chiave. Nei giorni di mercato tali dispositivi verranno appunto azionati da AEM al termine delle operazioni di sgombero della piazza.
Al fine poi di consentire l’accesso sia ai mezzi di soccorso che a chi effettivamente deve poter accedere, verranno installati sui vari lati anche dei Pilomat comandati grazie ad una chiamata telefonica da effettuarsi su un determinato numero; se il numero che si utilizza è nell’elenco degli autorizzati il Pilomat si abbatterà automaticamente.
I mezzi di soccorso azionano automaticamente, col loro arrivo, tali presidi. Tale iniziativa verrà realizzata compatibilmente con le disponibilità economiche nel breve periodo”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • NO ABC

    Chi ha le deleghe alla polizia locale che ha compiti sulla sicurezza stradale?
    Quando non esistono controlli, tutti si sentono in dovere di “esagerare” e questi sono i risultati.
    W la sicurezza di Perri!

    • Luca

      La polizia locale ha compiti di sicurezza stradale “sulla carta” ma effettivamente non fa nulla se non cassa quando serve. Ecco la verità

  • augh!!!

    Io ci metterei una pattuglia di vigili con l’autovelox visto che è più pericolosa la zona pedonale della tangenziale.
    Sempre più ridicoli, ma avete presente quanto è grossa la piazza dell’incidente? se si miravano apposta non ci riuscivano a centrarsi in pieno.
    Evviva la città sicura grande Oreste !!!

  • francesca

    cosa c’entra Perri non era lui a guidare.
    sta’ alle persone che se attraversano una piazza o una zona pedonale per consegnare il latte devono andare a passo uomo.
    Poi va’ miglirata la cosa e credo almeno in piazza si deva evitare di passare visto che a 3 metri c’e’ la strada.
    Ma il sindaco fa’ il suo lavoro come i commercianti,gli ambulanti fanno il loro.
    si puo’ convivere tutti smettendola di fare polemiche stupide e essere costruttivi e collaborativi.

    • NO ABC

      In una città normale, i furgoni non entrano in zona pedonale per il carico/scarico, ma esistono piazzole di carico scarico da dove le merci vengono trasportate al punto vendita con strumenti manuali (carrelli).

      • francesca

        certo almeno per la piazza si puo’ fare.
        tu puoi essere costruttivo facendo un esposto in comune e protocollandola.
        ma siccome scrivi barvo e w la sicurezza di perri questa e’ polemica.
        Ma tu fai sempre e solo polemiche basta vedere gli altri tuoi post.
        anch’io ho scritto che non si deve passare dalla piazza come hai scritto tu.!
        solo che tu attacchi sempre Oreste e questo non va’ bene.
        se sei cosi’ bravo fai tu il sindaco.

        • NO ABC

          C’è una differenza sostanziale, ai commercianti e agli ambulanti non pago io lo stipendio, al sindaco in parte sì (anche non volendo si è costretti). Per cui, almeno il diritto di critica, credo sia doveroso.

          • francesca

            paghi come tutti .
            il tuo intervento e’ giusto e’ stato giusto pensare di non far passare i camion dalla piazza.
            ma stona sempre la tua vena sarcastica,polemica .
            che cosa c’entra Perri e pensi che abbia la bacchetta magica.
            ci vuoi mettere la polizia a controllare il camion del latte.
            ma fammi un piacere ci sono quartieri dove non si puo’ entrare nei parchi perche ci sono persone incivili che buttano di tutto.
            di chi e’ la colpa ancora di Perri?
            ieri ero ai giardini e seduti vicino alla fontana c’erano diversi ragazzi giovani e non giovani con cartoni di vino e cazzate varie.
            uno schifo hanno lasciato li tutto e ruttavano come animali…ma ho preso un tipo e gli ho detto adesso raccogli tutto e subito. sono una cittadina e ho fatto il mio dovere anche rischiando. non ho detto che e’ colpa di Perri se ci sono dei maleducati.
            capito l’esempio e la differenza.
            se si corre a 100 all’ora in una piazza non e’ colpa del sindaco.

          • fabrizio

            non devoreso, permetti, ma legittimo.

  • francesca

    hai il mio voto BY NOABC, MA SE SBAGLI SONO GUAI…!
    MA IO VI CONOSCO BENE CE L’AVETE SEMPRE CON CHI LAVORA E SI MERETIREBBE UN INCORRAGGIAMENTO E UN BRAVO.
    STO’ CERCANDO UN TUO POST NON SE NE TROVA SE NON POLEMICHE.

    BY NO ABC ALLE PROSSIME ELEZIONI!!!!!!!!!
    VOTATE GENTE VOTATE

  • Zip

    Ferme le responsabilità del caso, capita troppo spesso di vedere furgonicini AEM o per la raccolta rifiuti sfrecciare a tutta velocità per il centro e le vie cittadine…

  • Paolo Mantovani

    Mi hanno riferito che la colpa sembra essere di Stradivari, ha attraversato senza guardare… 🙂

    • Marzio

      questi pedoni irresponsabili!!!!

      • germana

        ai suoi tempi il traffico era diverso 🙂

  • Sguizzo

    Leggo l’articolo ed i commenti e mi pongo delle domande….

    Perri? Polizia Locale? Assossorato all’urbanistica?

    MA CHE DIAVOLO C’ENTRANO?!?!

    Due che si schiantano alle 7 del mattino in piazza Stradivari (al di là che stiano lavorando o meno) possono essere solo classificati in una maniera : deficienti.

    Io ritirerei la patente con obbligo della revisione ad entrambi e punto…..

  • anelli onir

    e quando vi ricapita un incidente sotto la redazione…..

  • Achille

    Vista la proprietà i mezzi coinvolti … forse opportuna sarebbe stata la verifica dei tassi alcolemici …

    • germana

      forse andavano di fretta perché temevano arrivasse qualche vigile, visto che per i controlli dei divieti di sosta è ancora presto……

      • fabrizio

        ma va lahh… i vigili a quell’ora devono ancora timbrare e poi fanno anche, molto anche, dell’altro.

  • augh!!!

    c’era una volta un’isola pedonale,con accanto a pochi metri una strada in ztl.
    un furgone x non farsi filmare dalle telecamere della ztl e prendere la multa decide che la zona pedonale priva di telecamere e’ il sentiero migliore tanto sono pochi metri!!!…..poi il botto contro un mezzo Aem in una piazza grande grande con Stradivari vicino che suonava il suo bel violino a far da testimone.
    Morale della favola se vai in ztl e non hai il permesso ti danno la multa e qualche punto di patente ti viene tolto,diversamente se vai in una zona pedonale e per mesi ti va bene sei furbo, ma stai attento ai mezzi aem perchè se lo centri in pieno da domani mettiamo i blocchi che avevamo deciso in giunta il 27 dicembre 2011 dopo che i cittadini ci avevano segnalato per anni che prima o poi sarebbe successo! 4 mesi per mettere in sicurezza una zona pedonale non ha prezzo per tutto il resto c’è la giunta Perri!

    • francesca

      IL LATTAIO AVEVA IL PERMESSO ZTL QUINDI E’ PROPRIO FURBO COSI’ NON C’ENTRA LA TELECAMERA!!!
      A TE ANDAVA BENE L’ALTRA GIUNTA E SOREGAROLI CON QUEL CASINO DI VIA DANTE CHE UNA VOLTA PERCORREVI IN DUE MINUTI ORA CI VUOLE 15 MINUTI.
      POI NON SPERARE DI SBAGLIARE STRADA PERCHE’ SE DEVI RIENTRARE SUL VIALE C’E’ DA MORIRE DI PAURA.
      E TUTTO ALLA FACCIA DELL’INQUINAMENTO.
      POI NON PARLIAMO DELLA PAVIMETAZIONE DEI GIARDINI PUBBLICI E DELLA MERAVIGLIA DELLA STAZIONE .
      PER FORTUNA HANNO DEMOLITO LA PENSILINA IN PIAZZA STRADIVARICOSI’ HANNO SMESSO I TURISTI DI ASPETTARE IL BUS.

  • RIDIAMOCI SU

    Nessuno s’è fatto male e allora possiamo goderci una risata: se gli unici due furgoncini di passaggio si scontrano, appena dopo l’alba, nella piazza più pedonale e luminosa di Cremona, la conclusione non può ch’essere una sola, radicale, i mezzi a motore sono troppo pericolosi, vietiamoli in tutta la città!

    Cremona 24 03 2012 http://www.flaminiocozzaglio.info

  • GIANGI

    CAT MA PER FA’ PUBBBLICITA’ ALLA GRANAROLO GHERA BISOGN DE FA’ TOT CHE CASEN.