Un commento

10 milioni di euro in 7 giorni, intesa Cna e Unipol Banca

cna-unipol-accesso-credito

CNA Cremona e Unipol Banca ha siglato nei giorni scorsi una convenzione per favorire l’accesso al credito, che mette a disposizione delle imprese socie, un plafond di 10milioni di euro. Massimo sostegno quindi alle piccole imprese associate attraverso linee di credito e di finanziamenti. Questo il contenuto principale dell’accordo firmato siglato dal Direttore Commerciale di Unipol Banca, Giacomo Vitale e dal Presidente di CNA Cremona Massimiliano Montani.

“Abbiamo voluto e sottoscritto questa convenzione provinciale – afferma il Presidente Montani – spinti dalla situazione economica che oggi vivono le nostre imprese ma soprattutto per superare le problematiche legate al credito che le imprese stesse stanno subendo. E’ noto ormai a tutti che la motivazione principale che porta alla chiusura dell’attività è l’inadeguatezza del settore creditizio riservato alle imprese. Questa è una risposta concreta che CNA ha messo in campo unitamente a Unipol Banca, partner storico del nostro sistema associativo, chiedendo principalmente di mettere a disposizione dei nostri soci delle somme di denaro certe ma soprattutto di stabilire tempi di risposta certi alla richiesta di erogazione del credito”.

Con questa iniziativa Unipol Banca e CNA Cremona intendono migliorare il rapporto tra sistema bancario e piccole e medie imprese per accompagnare tali realtà imprenditoriali oltre la crisi, valorizzarne la crescita e favorirne l’accesso al credito. E’ un ulteriore passo in avanti perché sviluppa nuove metodologie operative e mette a disposizione delle imprese prodotti, servizi e processi evoluti, convenienti e personalizzati.

I 10 milioni di euro messi a disposizione da Unipol Banca possono essere utilizzati sia per i finanziamenti a breve termine di natura commerciale o finanziaria oppure per finanziamenti chirografari e ipotecari. C’è inoltre la possibilità di valutare fidi per imprese “start-up” per chi inizia l’attività, fornendo un sostegno concreto per chi parte con una nuova avventura imprenditoriale.

Tempi di risposta alla richiesta di finanziamento saranno contenuti entro i 7gg lavorativi dal momento della presentazione della pratica completa. La convenzione scade il 31.12.2012.

Presente alla firma dell’accordo Enrico Cova, Responsabile Retail Unipol Banca della Lombardia che ha voluto precisare come Unipol Banca, facente parte di uno dei più grandi gruppi finanziari legato da sempre al mondo del lavoro, intende riproporsi oggi come utile partner della CNA, mettendo a disposizione soluzioni bancarie adeguate alle piccola e media impresa.

“In presenza di un clima economico pesante – conclude Montani – l’impegno di CNA, in questi mesi, è stato teso a consolidare “partnership” con il sistema del credito, nella condivisa consapevolezza che, solo attraverso modalità relazionali innovative che valorizzino il patrimonio di conoscenza delle Associazioni di rappresentanza, sia possibile garantire alle imprese un più agevole accesso al credito. In questa fase, è ovvio che chi deve organizzare e dirigere, chi deve essere il perno dell’operazione è sì la CNA con il suo ufficio operativo di Sviluppo Artigiano, ovvero il Confidi dell’Associazione che nel corso di questi ultimi due anni ha fatto tanto e tanto continua a fare nell’interesse esclusivo delle sue imprese”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • danilo

    Quando si parla di Unipol purtroppo la mente vola non solo al recente passato, ma anche al presente , integrazione Fondiaria-Unipol, con relative presenze sulle prime pagine dei giornali per le comunicazioni di garanzia ricevute al proposito da personaggi di primo piano del mondo dell’economia e della finanza. E’ questo il biglietto da visita dell’iniziativa ?