Un commento

Ma dove mette i soldiil piccolo Tremonti della Bassa?

Ma che gioco sta giocando la giunta Perri?
Il 9 maggio fa approvare il preventivo 2011 e poco prima il consuntivo 2010 lodandosi della capacità di rientrare nel patto di stabilità e nella buona gestione e a distanza di 50 giorni Nolli ci viene a dire che ha incassato meno di un quarto delle previsioni? Ma i conti li sa fare o il preventivo era falso? Sindaco Perri dove vanno a finire i soldi?
Aveva 4 milioni di euro di avanzo nel 2010, ha preso dai suoi cittadini oltre 4 milioni tra tariffe e multe nel 2010 (e così anche nel 2011 e negli anni a venire), preleva dalle nostre tasche 2 milioni di euro con l’addizionale irpef per il 2011 e gli anni a venire e adesso il suo assessore, il piccolo Tremonti della bassa padana ci dice che se non vende non ha soldi.
Dove li avete messi considerando che non state facendo nulla se non aumentare le tariffe dei parcheggi e pitturare linee blu ovunque.
E poi compra AEM cioè ancora una società interamente posseduta dal Comune e dove va a prenderli i soldi?
E quando abbiamo finito di vendere cosa facciamo, vendiamo il palazzo comunale per farne un hotel di lusso?
Di sicuro c’è solo che i cittadini continuano a pagare e tanto.

Daniele Burgazzi
Segretario cittadino PD

© Riproduzione riservata
Commenti
  • PERRI E LE DECISIONI IMPORTANTI
    Ci risiamo.
    L’assessore al bilancio ritorna alla carica lamentando mancanza di fondi : ma il bilancio di previsione chi lo aveva fatto ?
    Bilancio peraltro approvato solo un mese fa !!
    E’ mai possibile che a metà anno si debba lamentare di che cosa non è stato fatto e per colpa di chi ?
    La minaccia è di non procedere ai lavori programmati.
    Ma quale programma era stato fatto per capire solo a metà percorso che è tutto in pericolo ??!!
    Va ricordato che la discesa in campo dell’assessore era cominciato con la denuncia di un debito per 40 milioni di euro , mai più riemersi, ma da attribuire alla amministrazione Corada.
    Ora si spera che AEM passi dalle parole ai fatti e sganci 11 milioni di euro necessari alle operazioni in atto ( conseguenti l’acquisto di vari immobili e spazi di proprietà del Comune).
    Il tutto nella piena battaglia per la ri-nomina del sig. Albertoni al vertice di AEM.
    Ma l’AEM non è una emanazione del Comune ?
    E perché pratica le tariffe fra le più alte se almeno non da impulso alla politica di investimenti della Società ?
    Come si sa il sig.Albertoni ( in quota Pd ? ) considera preminente la famiglia cremonese ( compresa la Sua ) , ma sarebbe lecito che in una sana politica del ricambio il sindaco Perri potesse avere a disposizione un elemento della Sua coalizione ( o no !?).
    E l’opposizione va a controllare come si deve,come si usa nel mondo anglosassone , vecchio e nuovo.
    O c’è bisogno del placet di qualche altra entità che opera nell’ombra ?!
    Ma il Sindaco che dice ?
    E che dice il Sindaco dell’uso allegro degli spazi dedicati al verde ?
    Un esempio.
    Proveniente da Mantova un mio amico ( mantovano) , in ingresso alla città si trovò di fronte una bella “mini”.
    All’arrivo mi apostrofò : ma Cremona non è più la città della musica e di Stradivari ?
    E’ diventata la città della “mini” ?.
    E’ una battuta , d’accordo, ma resta il fatto che la vetturetta oscurava totalmente la bella scultura connessa al mondo della musica e rovinava lo sky-line di cui andiamo orgogliosi.
    Di sera era un disastro, ma di giorno un autentico pugno negli occhi e forse anche un motivo di preoccupazione per i custodi della circolazione che probabilmente hanno segnalato l’anomalia evidente.
    E se è stato segnalato perché non si è provveduto : ma che dico, perché è stata concessa l’area verde ?!
    Per chiudere in bellezza il sig.Carminati si domanda che cosa ha fatto la giunta Corada per le ex-colonie padane.
    Credo che qualcuno risponderà in modo adeguato , io mi limito a rilevare che i buchi nel bilancio sono solo quelli che derivano dalla rottura del patto di stabilità e dalla abolizione dell’ICI.
    La conseguenza : aumenti a raffica delle tariffe a carico dei soliti poveracci ( basteranno?).
    Ma quanto tempo deve passare perché la destra possa dare la colpa a Se Medesima ?